Home Cronaca Ascoli, Visita in città del Ministro Mariastella Gelmini: la soddisfazione del sindaco...

Ascoli, Visita in città del Ministro Mariastella Gelmini: la soddisfazione del sindaco Fioravanti, dell’assessore Ferretti e del capogruppo di FI Alessio Pagliacci

217
0

Importante incontro nella Sala della Ragione di Palazzo dei Capitani con il Ministro per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini!

“È stata l’occasione – ha dichiarato il Sindaco Marco Fioeavabti –  per evidenziare al Governo le tante problematiche del nostro territorio, colpito da una “doppia zona rossa”: prima quella del sisma, poi quella della pandemia.

Serve un supporto concreto per la ripartenza post terremoto e per velocizzare la ricostruzione pubblica e privata, servono risorse e impegno da parte del Governo per un rilancio infrastrutturale di tutto il centro Italia. A partire dal miglioramento della Strada Salaria e della A14, senza dimenticare lo studio di fattibilità della Ferrovia dei Due Mari.

Al Ministro Gelmini – ha proseguito il.peimo cittadino –  abbiamo chiesto collaborazione, perché solo facendo squadra è possibile raggiungere gli obiettivi prefissati: noi lo stiamo facendo coinvolgendo anche le università e i territori limitrofi, nell’ottica di rendere la nostra Ascoli una Città Metromontana, con una visione che vada oltre i meri confini territoriali e le casacche di partito.

Ringrazio il gruppo consiliare di Forza Italia Alessio.Pagliacci per aver favorito la presenza del Ministro Gelmini, noi continuiamo a lavorare per il bene della nostra Ascoli e di tutto il Piceno!”.

Soddisfatto anche l’assessore Donatella Ferrettj. “Con il capogruppo consiliare di Forza Italia Alessio Pagliacci – ha detto !.abbiamo organizzato un importante incontro nella Sala della Ragione di Palazzo dei Capitani con il Ministro per gli affari regionali e le autonomie Maria Stella Gelmini. Il ministro ha recepito le istanze poste dai presenti in merito alle questioni più pressanti: velocizzare la ricostruzione pubblica e privata,

il rilancio infrastrutturale con il miglioramento della Strada Salaria e della A14, e lo studio di fattibilità della Ferrovia dei Due Mari. Abbiamo presentato un territorio unito al di là delle casacche di partito e dei campanilismi, solidale e determinato a raggiungere in comune obiettivo del rilancio economico. Grazie a tutti gli intervenuti”.