Home Cronaca Spinetoli, Luciani:“Con 7 milioni di euro, nei prossimi 3 anni, cambierà la...

Spinetoli, Luciani:“Con 7 milioni di euro, nei prossimi 3 anni, cambierà la storia del nostro paese”

351
0

L’Amministrazione comunale di Spinetoli approva il Bilancio di previsione.

“Un bilancio molto corposo – commenta il Sindaco Alessandro Luciani – con interventi per 7 milioni di euro. I prossimi 3 anni cambieranno la storia del nostro paese”.
Milioni di euro per opere pubbliche, che riguarderanno la riqualificazione di tutte le scuole, l’apertura della circonvallazione est, il miglioramento strutturale, compreso l’abbattimento
delle barriere architettoniche, dei musei del capoluogo di Spinetoli.

“E, con l’apertura del Centro Museale della Civiltà Contadina – continua il Sindaco – fulcro digitalizzato e connesso all’intero percorso Museale, con esposizione e degustazione delle
prestigiose produzioni vinicole locali, raggiungeremo l’obiettivo di creare un polo museale- culturale e di promozione turistica”.

Previsti ulteriori 500 mila euro per la manutenzione ordinaria, che riguarderà l’ampliamento del Cimitero con nuovi loculi, la sistemazione e l’arredo del centro storico, la realizzazione
di un’oasi ecologica, in collaborazione con Picenambiente, in cui i cittadini potranno conferire, più facilmente, indifferenziata, piccoli elettromestici, lampade, ingombranti e potature. Sarà sistemato il parcheggio di fronte al Conad e si provvederà all’asfalto in zona
Pip.

“Vista la mole di lavoro per gli uffici – precisa Luciani – dovuta ai servizi tecnici per il project financing, il lavori al campo Oasi, l’efficientamento energetico della Bocciofila e alle pratiche del 110%, questi saranno supportati da servizi tecnici esterni”.
L’Amministrazione di Spinetoli vuole coinvolgere l’Università di Architettura di Ascoli per un progetto di idee che prevede la riqualificazione del centro di Pagliare (Piazza Kennedy e
del parcheggio delle Poste).
Luciani annuncia che presto sarà pubblicato un bando per aiutare le attività in crisi: “Nei mesi scorsi abbiamo distribuito buoni spesa per le famiglie in difficoltà, si siamo impegnati
per la riduzione delle tariffe e per concedere spazi pubblici alle attività. Ma non è bastato.
Non siamo riusciti ad aiutare famiglie e attività in sofferenza a causa della pandemia. Per questo abbiamo pensato a contributo efficace che sarà di almeno 130 mila euro, destinato a chi ha bisogno di un’importante ripartenza. Ci prendiamo ancora qualche settimana e poi provvederemo ad annunciare il bando specifico”.

Il Sindaco, in conclusione, avvisa che Emidio Mandozzi ha ceduto il suo posto di consigliere di opposizione la Pulcini. “Diamo il benvenuto alla professoressa Pulcini ma permettetemi un commento: certo, per chi ha avuto sempre ruoli di prestigio, ricoprire un ruolo di minoranza sarà stato al quanto deludente, ma mi chiedo se sia rispettoso nei confronti dei cittadini che lo hanno votato”.