Home Cronaca Ascoli, Il Sindaco Marco Fioravanti accoglie il nuovo Prefetto Carlo De Rogatis

Ascoli, Il Sindaco Marco Fioravanti accoglie il nuovo Prefetto Carlo De Rogatis

115
0
Il Sindaco Marco Fioravanti con il nuovo Prefetto Carlo De Rogatis
Il Sindaco Marco Fioravanti ha accolto questa mattina nel suo ufficio il nuovo Prefetto Carlo De Rogatis.
“Il mio più caloroso benvenuto al nuovo Prefetto di Ascoli Piceno, Sua Eccellenza Dott. Carlo De Rogatis. Sono convinto – ha detto il primo cittadino – che vi sarà massima collaborazione con istituzioni, forze dell’ordine e tutti i cittadini, nonché una costante attenzione al nostro territorio anche in termini di sicurezza e coesione sociale. Al nuovo Prefetto, i miei auguri di buon lavoro”.
Il Prefetto arriva da Belluno, dove a partire dal luglio del 2012 ha ricoperto la funzione di Vice Prefetto Vicario. Nel corso della sua lunga carriera, iniziata nel lontano 1989 a Massa Carrara, De Rogatis ha svolto diverse e importanti funzioni: nell’aprile del 1990 ha preso servizio in Prefettura a Padova, ricoprendo vari incarichi, tra cui quello di funzionario alla sicurezza, segretario del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica; responsabile dell’Ufficio per la Sicurezza personale; componente del Comitato provinciale per il lavoro e l’emersione del sommerso; funzionario antiracket e componente permanente del Minipool Antiusura.
La promozione a Vice Prefetto arriva nel 2008. A partire da quell’anno, si intensifica la sua attività, che in un primo momento si svolge in Abruzzo, colpito dal sisma del 2009, mentre nel 2010, si trasferisce in Veneto, devastato dalle inondazioni di quell’anno. De Rogatis è stato più volte Commissario Straordinario nei Comuni della Provincia di Padova, nonché Sub Commissario ad Abano Terme.
Dall’aprile del 2010 fino al luglio 2012 è stato invece Capo di Gabinetto e di Reggente alla Prefettura di Treviso, acquisendo anche il ruolo di segretario del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica e di responsabile dell’Ufficio per la Sicurezza personale. Dal 2 luglio 2012 ha assunto le funzioni di Vice Prefetto Vicario a Belluno, mentre a partire dal 2016 ha ottenuto l’incarico di Commissario Straordinario del Comune di Cortina d’Ampezzo, funzione ricoperta poi a Pieve di Cadore fino al 2018.
Qui, nello stesso anno, il Commissario per la realizzazione del progetto sportivo dei campionati mondiali di sci alpino ‘Cortina 2021’, lo ha nominato a suo personale supporto per l’attività giuridico – amministrativa e di coordinamento.
Buon lavoro