Home Eventi Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, “In sospeso” tre opere di Giulia Canala nel centro storico. L’artista...

Ascoli, “In sospeso” tre opere di Giulia Canala nel centro storico. L’artista racconta la pandemia in chiave creativa

458
0

L’artista Giulia Canala presenta l’evento artistico “In sospeso”, da sabato 8 maggio al 6 giugno nel centro di Ascoli Piceno. L’inaugurazione si terrà sabato 8 maggio alle ore 18.30 presso il Chiostro Maggiore di San Francesco.

“Un percorso di tre opere d’arte nate durante la pandemia che raccontano l’isolamento in chiave creativa – spiega l’artista Giulia Canala – L’evento sarà gratuito e visitabile tramite un percorso all’aperto in tre tappe differenti del centro storico: Sala Cola dell’Amatrice, Piazza del Popolo, People in Corso Mazzini 116.

Ascolana, classe 93, studia Entertainment Design all’Accademia di Arti Digitali Nemo di Firenze appassionandosi particolarmente al lavoro di pre- produzione e creazione di set per il cinema d’animazione. Terminata la permanenza nella città Toscana si trasferisce a Torino dove vive e lavora per tre anni. Contemporaneamente frequenta gli studi all’accademia AIF di Macerata, specializzandosi in illustrazione editoriale.

Mente musicale e creativa, trova il filo conduttore nella realizzazione di set e cover per il mercato discografico.
Nel febbraio 2019 collabora alla creazione di props e costumi per il video Nyx del rapper Murubutu diretto da Valeria Trasatti e Nicola Corradino. Con un’ormai rinomata attenzione al recupero dei materiali di scarto nel marzo 2021, realizza in cartone (tutto firmato Ikea) l’intero set per il video musicale “Tigre” diretto da Andrea Giancarli e Daniele Castelli, per il cantautore Ascolano Paul Giorgi, di cui crea anche tutte le cover.
Gli ultimi avvenimenti l’hanno condotta ad approdare all’arte contemporanea, con il progetto “IN SOSPESO”.Un’opera che nasce durante l’isolamento della pandemia e che ne racconta gli aspetti salienti in chiave creativa.
Con la convinzione che, in un momento caratterizzato da spazi ridotti mettere l’arte a disposizione di tutti diventi un’occasione per avvicinarla al quotidiano e diminuire il velo di tensione ed incomprensione che si crea tra artista e fruitore.

“IN SOSPESO” ha ricevuto il patrocinio del comune di Ascoli
Piceno. L’evento è gratuito e aperto a tutti dall’8 maggio al 6 giugno, con l’esposizione di tre opere in tre luoghi differenti
nel centro storico di Ascoli Piceno.