Home Prima Pagina Calcio, il Tribunale di Ascoli Piceno dichiara il fallimento della Sambenedettese....

Calcio, il Tribunale di Ascoli Piceno dichiara il fallimento della Sambenedettese. Concesso l’ esercizio provvisorio per far disputare i play off alla squadra

236
0

SAN BENEDETTO – Il Tribunale di Ascoli Piceno ha dichiarato il fallimento della Sambenedettese Calcio (girone B della serie C). E’ stato concesso l’esercizio provvisorio al club, per permettere alla squadra di San Benedetto del Tronto di disputare i play off, con primo impegno domenica sul campo del Matelica.

Curatori fallimentari nominati dal Tribunale sono i commercialisti Franco Zazzetta, Massimiliano Pulcini e l’avvocato Francesco Voltattorni. Il fallimento era stato chiesto da alcuni fornitori di beni e servizi, ma non dai tesserati benché lamentino di non percepire alcun emolumento da settembre 2020.
Si chiude così la parentesi di Domenico Serafino come presidente della Samb.