Home Economia Banca di Ripatransone e del Fermano, al via l’edizione digitale di “110&Lode”....

Banca di Ripatransone e del Fermano, al via l’edizione digitale di “110&Lode”. Si è tenuto online il primo incontro con gli studenti dell’I.I.S. “Augusto Capriotti” di San Benedetto

254
0

SAN BENEDETTO – In un’inedita versione digitale dopo lo stop forzato del 2020, Riparte quest’anno, l’iniziativa “110&Lode” della Banca di Ripatransone e del Fermano, un progetto nato nel 2016 per celebrare l’anniversario ultracentenario dell’istituto bancario di credito cooperativo, attraverso momenti formativi, di confronto e crescita con gli studenti sui temi dell’economia.

Il primo incontro è avvenuto, su piattaforma web: l’argomento, funzionale alle esigenze dei docenti, era quello delle forme di pagamento, con le classi 3 A Rim (Relazioni Internazionali per il Marketing), 3° AFM e 3B AFM (Amministrazione, Finanza e Marketing) dell’Istituto Tecnico settore economico “Augusto Capriotti” di San Benedetto del Tronto.

“Voglio ringraziare il dirigente scolastico dell’I.I.S. “Capriotti”, professoressa Elisa Vita – ha dichiarato il direttore della Banca di Ripatransone e del Fermano, Vito Verdecchia – la coordinatrice, professoressa Antonella Meconi ed i professori Giuseppe Pignati e Maria Pia Ruggieri, per aver permesso lo svolgimento di questo incontro, nell’ambito del programma PCTO che, da anni, ci permette di parlare con continuità agli studenti dell’Istituto. Ho potuto rispondere alle loro domande e, come sempre accade con i giovani, sono stato rinfrancato dalla loro curiosità intellettuale e dall’arguzia dei quesiti che mi hanno posto”.

Le domande degli studenti dell’I.I.S. “Augusto Capriotti” hanno, infatti, interessato numerosi aspetti del rapporto tra cittadini, imprenditori e banche, trattando, ad esempio, il problema dei tassi d’interesse, ormai quasi inesistenti sui conti correnti.

“Da sempre il nostro Istituto – ha dichiarato il dirigente scolastico dell’IIS “Capriotti” professoressa Elisa Vita – è in prima linea con progetti che qualificano e ampliano l’offerta formativa. In particolare per il settore tecnico, il “Capriotti” collabora con le agenzie del territorio, come banche, aziende e studi commerciali. I nostri studenti integrano i loro studi con i saperi che provengono dal mondo del lavoro e questo arricchisce notevolmente il loro bagaglio culturale. Colgo l’occasione per ringraziare il direttore della banca di Ripatransone e del Fermano, dottor Vito Verdecchia, per la consueta disponibilità, la collaborazione e la competenza, con l’auspicio di continuare a lavorare insieme anche in futuro”.

Anche attraverso questo percorso formativo, la Banca di Ripatransone e del Fermano conferma la propria propensione alle iniziative che puntano alla crescita del territorio in cui opera, in questo caso attraverso il dialogo con le nuove generazioni.