Home Cronaca La Polizia Municipale di San Benedetto multa le autovetture parcheggiate sul lungomare,...

La Polizia Municipale di San Benedetto multa le autovetture parcheggiate sul lungomare, nel tratto dove transitano i veicoli per i lavori di riqualificazione ancora in atto: “perchè i cartelli di divieto sono stati posizionati solo oggi?” accusano i multati

411
0

SAN BENEDETTO – Malumore, stamattina, sul lungomare di San Benedetto, nel tratto interessato ai lavori di riqualificazione, il cui cantiere si è protratto oltre i termini che erano stati fissati per la riapertura.
Gli agenti della Polizia Municipale hanno multato numerose autovetture che erano parcheggiate sul tratto di strada interessato al transito veicolare, dove all’origine era possibile parcheggiare, sono fioccate le proteste, per la stragrande maggioranza da parte di dipendenti o titolari delle attività che si trovano nelle vicinanze.
“Il cartello che indica il divieto di sosta dal 1° dicembre 2020 non c’era in precedenza, come mai? – è l’accusa di alcuni di loro – e in ogni caso, con tutti i problemi che abbiamo avuto per le varie limitazioni e chiusure delle attività, è il caso di accanirsi così contro noi e contro gli utenti? Il cantiere doveva essere smantellato nel rispetto della data prevista, siamo a fine maggio, nel week end lungo che arriva al 2 giugno, si può finalmente lavorare e si pensa a multare le auto?”, è il commento di alcuni.
E ancora: “Le nostre attività sono penalizzate da questa situazione! Ma almeno, l’impresa che cura il cantiere che si protrae pagherà la penale per non aver rispettato i termini della consegna del tratto di lungomare?”