Home Prima Pagina Successo di partecipazione alla regata di canottaggio costiero del XIII Trofeo Challenger...

Successo di partecipazione alla regata di canottaggio costiero del XIII Trofeo Challenger Adriatic Cup. Nel medagliere di società la Lega Navale Italiana conquista il quarto posto con 1 oro, 2 argenti ed 1 bronzo

344
0

SAN BENEDETTO – – Ancora una volta si è acceso un grande entusiasmo, per il coastal rowing sul mar Adriatico. Alla seconda tappa del XIII Trofeo Challenger Adriatic Cup, hanno preso parte circa 120 atleti, in rappresentanza di 15 società remiere, provenienti da nove regioni. Questa volta la sfida si è consumata lungo un articolato percorso di circa 4km, con rapidi cambi di direzione, su cui tutti gli equipaggi si sono misurati in acqua in abilità e resistenza. La calda giornata di giugno e le condizioni meteo-marine stabili hanno fatto da sfondo perfetto, per lo svolgimento regolare di tutte le serie di finali, permettendo interessanti riscontri cronometrici; numerosi, infatti, sono stati gli arrivi con distacchi di pochi secondi tra i vari piazzamenti. Tra tutti, si sono fatti notare in modo particolare gli equipaggi senior femminili e maschili, a bordo dei quali molti atleti junior. I più giovani, infatti, si stanno avvicinando sempre più numerosi al coastal rowing, con curiosità, interesse e forte carica agonistica. Appassionata la presenza di tutti gli equipaggi master, suddivisi nelle classiche categorie under 43, 43-54 ed over 54. Divertimento e agonismo hanno caratterizzato le sfide tra i canottieri compagni di tante regate, che si ritrovano con piacere negli appuntamenti in Adriatico e non sono mancate nuove partecipazioni, di chi ha imparato da poco ad amare questo sport. Nel medagliere di società la Lega Navale Italiana di San Benedetto conquista il quarto posto, con 1 oro, 2 argenti ed 1 bronzo: oro per il quattro di coppia Senior di Francesco Gazzoli, Davide Travaglini, Lorenzo Pompei, Giorgio Airini, ed il timoniere Lorenzo Albini argento per il quattro di coppia Senior di Arianna Meo, Monica De Luca, Gloria Pierleoni, Sveva Novelli, ed al timone Laura Spezzaferri argento per il quattro di coppia Master under43 di Paola Bastarelli, Monica Capretta, Lucia Rozzi, Rosella Vallozzi, ed il timoniere Riccardo De Falco, bronzo per il quattro di coppia over54 di Sonia Arina, Maria Rosa Fioravanti, Fabiana De Cesaris, Paola Ripani ed il timoniere Riccardo De Falco
Conquistano, invece, il quarto posto i due equipaggi: quattro di coppia Senior di Stefano Albini, Marco Bevilacqua, Matteo Marzetti, Francesco Meco, ed il timoniere Massimiliano Capriotti quattro di coppia master over54 di Gianni Meo, Fausto Fede, Claudio Giampietri, Antonio Costantini ed il timoniere Lorenzo Albini. Al suono della sirena sono partiti in tutto 24 equipaggi, le eccellenti prestazioni delle imbarcazioni Filippi, messe a disposizione dalla Lni in questa edizione, hanno garantito le migliori performance ed il massimo divertimento di tutti i numerosi partecipanti.
Ora i canottieri aspettano con impazienza il prossimo appuntamento a Porto San Giorgio, domenica 11 luglio, organizzato dalla locale sezione della Lega Navale Italiana, dove si disputerà la terza tappa verso la conquista del XIII Trofeo Challenger Adriatic Cup 2021, nuovamente con la formula endurance sui 4 km. La buona riuscita della manifestazione è stata resa possibile grazie al sostegno dei partner Sabelli, Fainplast, Fortek Nautica e Mete Picene, nonché alla collaborazione delle amministrazioni locali.