Home Prima Pagina Ascoli, La Miss Silvia Cuculli sarà la splendida Dama del Sestiere della...

Ascoli, La Miss Silvia Cuculli sarà la splendida Dama del Sestiere della Piazzarola

488
0
La bellissima Silvia Cuculli sarà la Dama della Piazzarola

Sarà la splendida Silvia Cuculli la Dama del Sestiere della Piazzarola che sfilerà nel corteo storico della Quintana di Ascoli, sabato sera per l’edizione in notturna.

Silvia che ha partecipato a diversi concorsi da Miss ed è hostess allo stadio Del Duca, è molto conosciuta in città perchè figlia dell’istrionico Gianfranco titolare della ‘Pizzeria del Cucù’ a Villa Pigna. Ha 46 anni ed è mamma della quattordicenne Ludovica.

Ha già sfilato come damigella per la Piazzarola ed è molto legata al Sestiere dell’Aquila visto che anche suo fratello Marco, deceduto tre anni fa a causa di una terribile malattia, sfilava come armigero per l’Arme Biancorossa.

“Amo lo sport – ha dichiarato Silvia Cuculli – pratico la pole dance e in passato ho partecipato a diversi concorsi di bellezza e ad alcune sfilate di moda: da Miss Italia a Miss Gran Prix, da Miss Mamma a Miss Over.

E’ per me una grande gioia indossare l’abito della Dama del Sestiere della Piazzarola, sono molto emozionata nonostante sia abituata alle passerelle e al giudizio del pubblico, spero di essere all’altezza e di portare fortuna al nostro cavaliere Nicholas Lionetti. Non mi aspettavo che il Sestiere mi chiamasse per fare la Dama, ma sono felicissima e dedico questo ruolo a mio fratello che diceva sempre che gli sarebbe piaciuto vedermi sfilare come Dama”.

Nel corteo della Piazzarola ci sarà anche un altro ruolo femminile a cavallo, quello della storica Elisabetta Trebbiani e sarà interpretato da Beatrice Fattori nipote di Luca, ex tamburino e autore dei bellissimi ponti dipinti di biancorosso e del Palio della Quintana di Luglio 2010.

Il cavaliere Nicholas Lionetti

Presente alla presentazione anche il cavaliere giostrante faentino oggi ventiduenne, Nicholas Lionetti: “E’ davvero emozionante essere tornati qui ad Ascoli – ha ammesso – Sono passai cinque anni da quando diciassettenne debuttai allo Squarcia. Sono cresciuto sia fisicamente che tecnicamente e mi sono preparato bene perchè la pista è cambiata ed è cambiata anche la Quintana di Ascoli. Sarà una giostra molto equilibrata e sono convinto che tutti saranno in gara fino alla fine“.