Home Eventi Ascoli, Porta Romana si affida all’affascinante Stefania Damiani per il ruolo di...

Ascoli, Porta Romana si affida all’affascinante Stefania Damiani per il ruolo di Dama della Quintana di Agosto

438
0

Il Sestiere di Porta Romana ha presentato alla presenza del Sindaco Marco Fioravanti la Dama che sfilerà nel corteo della Quintana di Agosto dedicata al Santo Patrono Sant’Emidio.

A prendere la parola è stato il Console Luigi Tulli: “Con molto piacere presentiamo Stefania Damiani, la dama di agosto. È stata un’attesa lunga ma finalmente siamo pronti. Noi come sestiere non possiamo che ringraziarla. Il suo dono è un segno di rinascita per la storia e la tradizione di Ascoli. Un ringraziamento va fatto anche a tutta la macchina organizzativa della Quintana perché è stata fatta una cosa che sembrava davvero difficile da realizzare”.

Poi è toccato al Caposestiere Luigi De Santis: “Siamo contenti che Stefania ha realizzato il suo sogno e anche il nostro sogno. Il fatto che la Quintana sia ripartita è la cosa più importante. Per quanto riguarda la giostra corsa sabato siamo soddisfatti. Lorenzo se l’è giocata fino all’ultima tornata. La penalità ci sta. Purtroppo si è infilato il tabellone e il cavallo ha poi toccato la siepe. Trenta punti di penalità sono tanti. Nella prova è stato bravissimo a fare 9 centri, con i tempi ci stiamo. Come sestiere siamo assolutamente contenti. Ad agosto sarà tutta un’altra giostra”.

Infine ecco l’affascinante Stefania Damiani, Dama di agosto del  Sestiere di Porta Romana: “È nato tutto nella cena delle dame di due anni fa. Sono legata a questo sestiere da tanti anni. Ho 43 anni sono sposata con mio marito Piero e sono mamma di tre bambine: Martina di 13 anni, Camilla di 8 e Maria Vittoria di 6 che fileranno con me. Sono vicina a questo sestiere fin da quando ero bambina. Venivo a scuola qui alle suore confezioniste. Questo percorso l’ho poi condiviso con le mie figlie. Anche loro hanno frequentato le concezioniste. Ho origini ascolane, precisamente di Castel Trosino. Adesso viviamo in centro a corso Trento e Trieste. Con questo sestiere avevamo festeggiato il decennale della nostra aziendale. Per l’occasione proprio gli sbandieratori di Porta Romana avevano allietato la serata dei nostri clienti. Con mio marito Piero abbiamo costituito la squadra di calcio a 5 D&G, e di recente abbiamo aiutato l’Askl. A breve nascerà una nuova squadra dalla fusione di queste due realtà: la Futsal D&G. Con mio marito condividiamo lo sport e il lavoro. Mi era stato chiesto di sfilare anche per altri Sestieri, ma ci tenevo a farlo qui con quello a cui ero più legata. Il sogno poi era farlo con le mie figlie. Il vestito che indosserò è stato ideato da Paolo Lazzarotti e realizzato da Anna Marini. Dal settembre 2019 il costumista si è ispirato ad un quadro del Crivelli. L’obiettivo era regalare a questo sestiere un vestito nuovo e ricco di significato.

Sarà un abito con un lungo mantello. Anche i vestiti delle bambine saranno uguali. I 4 vestiti poi saranno donati al sestiere. È un costume importantissimo. Da ascolana seguo la Quintana e un vestito del genere non si è mai visto. Dato che questo è l’anno della rinascita della giostra il significato sarà ancora più grande. La sarta Anna Marini nella realizzazione ha seguito Lazzarotti nei minimi dettagli. Sarà un enorme piacere indossarlo”.