Home Prima Pagina Ascoli, con la Quintana di Agosto tornano i carabinieri a cavallo

Ascoli, con la Quintana di Agosto tornano i carabinieri a cavallo

371
0

In occasione della rievocazione storica della “Giostra della Quintana” del prossimo 1° agosto 2021, in onore del Patrono Sant’Emidio, ritorna ad Ascoli Piceno una quadriglia del 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo di Roma.

Il Reggimento Carabinieri a Cavallo, costituito a Roma il 1° apriledel 1963, raccogliendo e testimoniando la gloriosa tradizione della Cavalleria italiana, in occasione del 115° anniversario della carica di Pastrengo, ottenne dal Capo dello Stato la concessione delloStendardo di guerra, oggi conservato nella caserma Tor di Quinto in Roma, sede del Reparto.

Il Reggimento a Cavallo, oltre ai servizi di rappresentanza e d’onore (come in onore di Sant’Emidio), le esibizioni del Carosello equestre e la famosa Fanfara, ha anche compiti operativi, come i servizi di vigilanza nelle aree verdi urbane, leperlustrazioni lungo i litorali o nei boschi e gli eventuali compiti di rastrellamento e di ordine pubblico. Oltre al pomeriggio della Giostra, sarà possibile ammirare i Cavalli dei Carabinieri ed i loro “cavalieri” sin da giovedì 29 luglio, nel pomeriggio, nel centro cittadino di Ascoli Piceno; venerdì 30 luglio inoltre, alle ore 11.00, avrà luogo un importante evento presso l’ospedale Mazzoni”, concordato con la Direzione Sanitaria dell’Ospedale nel rispetto delle più rigorose norme di contenimento anti pandemico in essere, dove i Carabinieri a cavallo avranno il piacere di incontrare i bambini degenti presso il reparto di Pediatria e il personale sanitario presente anche come ringraziamento per l’encomiabile lavoro svolto in questi mesi resi difficili dalla pandemia ancora in atto. L’evento sarà replicato anche a San Benedetto del Tronto presso l’Ospedale “Madonna del Soccorso” dove i cavalli nel pomeriggio sosteranno, attorno alle 19.30, in occasione di un pattugliamento serale nel centro città e sul lungomare. Sabato 31 luglio alle ore 19.00 la Quadriglia sfilerà davanti la Prefettura per un saluto da parte del Prefetto di Ascoli Piceno, S.E. Dott. Carlo De Rogatis, ed a seguire presenzieranno alla cerimonia della benedizione dei ceri (ore 19.45, piazza Arringo). A conclusione dell’intenso programma ci sarà l’evento di domenica 1° agosto, in piazza Ventidio Basso ed allo Stadio Squarcia, in occasione della partecipazione alla Giostradella Quintana in onore del Santo Patrono.