Home Prima Pagina Ciclismo, Michael Belleri e Cristian Rocchetta: festa per due alla 39°edizione della...

Ciclismo, Michael Belleri e Cristian Rocchetta: festa per due alla 39°edizione della Due Giorni Marchigiana

410
0

Ha tagliato il traguardo delle 39 edizioni la Due Giorni Marchigiana a Castelfidardo che ha fatto da spartiacque alla seconda ed ultima parte di stagione per la categoria dilettanti élite ed under 23 nel segno di Michael Belleri (vittorioso il 14 agosto scorso al Gran Premio Santa Rita) e di Cristian Rocchetta (a segno allo sprint il giorno di Ferragosto al Trofeo Città di Castelfidardo-Trofeo Cibes).

Il successo delle due singole gare giornaliere, nonostante il gran caldo, è stato merito dell’impegno profuso dallo Sporting Club Sant’Agostino (Bruno Cantarini, Luciano Angelelli e Albino Cittadini) che hanno lavorato senza risparmiarsi per continuare a far crescere le due gare saltate lo scorso anno a causa della pandemia di Covid-19.

GRAN PREMIO SANTA RITA – Ivano Polese (Team Gaiaplast), Matteo Pongiluppi (Gallina Colosio Ecotek) e Filippo Stocco (Sissio Team) prima, Gabriele Porta (Gallina Colosio Ecotek), Alessio Martinelli (Team Colpack Ballan), Edoardo Faresin (Zalf Euromobil Desirèe Fior), Riccardo Tosin (General Store), Andrea Debiasi (Cycling Team Friuli) e Besnik Islami (D’Amico UM Tools) sono stati gli animatori delle fughe principali di giornata. All’inizio dell’ultimo giro da un gruppo forte di 34 unità, l’andamento della gara ha preso la sua piega decisiva a una dozzina di chilometri dal termine, quando per selezione naturale sono rimasti alla testa della corsa dieci corridori da cui si sono avvantaggiati Alex Tolio (Zalf Euromobil Desirèe Fior), Michael Belleri (Biesse Arvedi), Riccardo Verza (Zalf Euromobil Desirèe Fior) e Lucio Pierantozzi (Futura Team-Rosini). Belleri ha atteso la parte conclusiva della gara, in ascesa fino al traguardo, per piazzare il colpo vincente, anticipando con una manciata di secondi Tolio e Verza, rispettivamente secondo e terzo.

Così Belleri, lombardo di Polaveno (Brescia), alla prima vittoria in carriera tra gli under 23 e anche a stagione in corso, più il sesto posto ai Campionati Italiani a cronometro: “Finalmente mi sono sbloccato, in allenamento le sensazioni sono state buone, mi sono sempre piazzato nei primi 20 ma non sono riuscito mai a trovare il guizzo vincente. Siamo scesi nelle Marche per far bene anche se gli uomini della Zalf ci hanno marcati stretti perché erano in superiorità numerica. Ho colto al volo l’occasione entrando nella fuga a quattro, negli ultimi 300 metri ho avuto una marcia in più rispetto agli altri. Questa vittoria rilancia le mie ambizioni per le prossime gare dove vorrei ottenere più risultati favorevoli possibili”.

TROFEO CITTÀ DI CASTELFIDARDO – Un drappello di dodici uomini è riuscito nell’intento di sganciarsi dal gruppo con gli attivissimi Stefano Gandin (Zalf Euromobil Desirèe Fior), Riccardo Tosin (General Store -Essegibi-F.lli Curia), Filippo Dignani (Work Service Group Dynatek Vega), Alessandro Motti (Velo Club Mendrisio). Luca Rastelli (Team Colpack Ballan), Jacopo Pesenti (Gallina Ecotek Colosio), Davide Martini (General Store -Essegibi-F.lli Curia), Paolo Riva (#Inemiliaromagna), Karim Egidio Raviele (Petroli Firenze), Pietro Di Genova (Calzaturieri  Montegranaro-Marini Silvano), Luca Roberti (D’Amico UM Tools) e l’inglese Connor Sens (Holdsworth-Zappi). Vantaggio massimo di 1’50” e il manipolo di testa si è ridotto a poche unità facendo poi spazio a Christophei Consolaro (Velo Recing Palazzago), Manuel Tarozzi (#Inemiliaromagna) e Riccardo Verza (Zalf Euromobil Desirèe Fior). Non hanno avuto scampo i tre fuggitivi che hanno deposto le armi: ghermito dal plotone Consolaro, poi Tarozzi ed a soli 20 metri dal traguardo uno stoico Verza. In volata è stato gioco facile per Cristian Rocchetta prevalere su Nicolò Pencedano (Mg K-Vis-Vpm) e Filippo Stocco (Sissio Team). Pur ritirandosi dalla corsa e in virtù della vittoria al Gran Premio Santa Rita, Belleri è stato proclamato ufficialmente vincitore della Due Giorni Marchigiana 2021.

Al quinto successo stagionale, più una cronometro a squadre al Giro del Veneto a tappe con la sua General Store, Rocchetta è veneto di Rizza, frazione di Villafranca di Verona: “Non me l’aspettavo di vincere, venivo da settimane un po’ difficili e non ho avuto buone sensazioni in gara. L’ultima fuga dei tre attaccanti mi ha preoccupato tanto perché il caldo e il percorso un po’ nervoso hanno fatto molta selezione in gruppo e tutte le squadre erano abbastanza decimate per recuperare sui fuggitivi ma ci siamo riusciti. Il mio compagno di squadra Baseggio mi ha lanciato la volata, sono partito ai 250 metri in rimonta. Per fine stagione ho messo nel mirino una tappa al Giro del Friuli e poi mi attende uno stage tra i professionisti con l’Androni Sidermec”.

 

ORDINE D’ARRIVO GRAN PREMIO SANTA RITA

1. Michael Belleri (Biesse Arvedi) 171 km in 4.21’04” media 42,502 km/h

2. Alex Tolio (Zalf Euromobil Desirèe Fior)

3. Riccardo Verza (Zalf Euromobil Desirèe Fior)

4. Lucio Pierantozzi (Futura Team-Rosini)

5. Walter Calzoni (Gallina Ecotek Colosio)

6. Lorenzo Quartucci (D’Amico UM Tools)

7. Lorenzo Galimberti (Viris Vigevano)

8. Davide Botta (Velo Club Mendrisio)

9. Giacomo Garavaglia (Work Service Group Dynatek Vega)

10. Stefano Gandin (Zalf Euromobil Desirèe Fior)

11. Giovanni De Carlo (Sissio Team)

12. Abderrahim Zahiri (Mar, General Store -Essegibi-F.lli Curia)

13. Paul Double (GBr, Mg K-Vis-Vpm)

14. Francesco Zandri (Work Service Group Dynatek Vega)

15. Matteo Zurlo (Zalf Euromobil Desirèe Fior)

16. Nicola Genuin (Trentino Cycling Team U23)

17. Edoardo Zambanini (Zalf Euromobil Desirèe Fior)

18. Gabriele Porta (Gallina Ecotek Colosio)

19. Gerardo Sessa (Velo Racing Palazzago)

20. Alessandro Motti (Velo Club Mendrisio)

21. Matteo Baseggio (General Store -Essegibi-F.lli Curia)

22. Riccardo Lucca (General Store -Essegibi-F.lli Curia)

23. Francesco Di Felice (Mg K-Vis-Vpm)

24. Edoardo Sandri (Cycling Team Friuli)

25. Simone Raccani (Zalf Euromobil Desiree Fior)

26. Raul Colombo (Work Service Group Dynatek Vega)

27. Manuel Carbone (Futura Team-Rosini)

28. Nicolas Nesi (D’Amico UM Tools)

29. Nicholas Candy (GBr, Holdsworth-Zappi)

30. Marco De Angeli (#Inemiliaromagna)

31. Davide Coser (Trentino Cycling Team U23)

32. Stefano Cristoforetti (Trentino Cycling Team U23)

33. Filippo D’Aiuto (Pedale Scaligero)

34. Francesco Carlo Favretto (Pedale Scaligero)

35. Paolo Riva (#Inemiliaromagna)

36. Fabio Di Guglielmo  (Mg K-Vis-Vpm)

37. Jacopo Cortese (Mg K-Vis-Vpm)

38. Giacomo Villa (Biesse Arvedi)

39. Martin Ceron (Bol, Team Gaiaplast Bibanese)

40. Riccardo Ciuccarelli (Biesse Arvedi)

41. Francesco Galimberti (Viris Vigevano)

42. Alessandro Baroni (Viris Vigevano)

43. Edoardo Faresin (Zalf Euromobil Desirée Fior)

44. Andrea Guerra (Italian Cycling Team)

45. Immanuel D’Aniello (Velo Racing Palazzago)

46. Philip Pink (Futura Team-Rosini)

47. Mateo Rodriguez Barriguete (Spa, Previley Coforma Atra Sport Lps)

48. Karim Egidio Raviele (Petroli Firenze-Hoppla’-Don Camillo)

49. Marco Buoncristiani (UC Pistoiese)

50. Manuel Calzi (Velo Racing Palazzago)

51. Alessandro Motta (Gallina Ecotek Colosio)

52. Giovanni Bortoluzzi (Work Service Group Dynatek Vega)

53. Matteo Carboni (Biesse Arvedi Asd)

54. Raffaele Radice (Mg K-Vis-Vpm)

55. Davide De Cassan (Cycling Team Friuli)

56. Manuele Tarozzi (#Inemiliaromagna)

57. Andrea Ghislanzoni (Mg K-Vis-Vpm)

58. Yuri Lunardelli (Team Gaiaplast Bibanese)

59. Alejandro David Hernandez Camargo (Col, UC Pistoiese)

60. Davide Bauce (Gallina Ecotek Colosio)

61. Riccardo Carretta (Cycling Team Friuli)

62. Mattia Garzara (Cycling Team Friuli)

63. Federico Burchio (Work Service Group Dynatek Vega)

64. Danilo Christian Pase (Work Service Group Dynatek Vega)

65. Antonio Candi (Team Falgiani Marco Pantani Asd)

66. Marco Trevisol (Northwave – Siatek – Olmo)

67. Mattia Petrucci (Team Colpack Ballan)

 

ORDINE D’ARRIVO TROFEO CITTA’ DI CASTELFIDARDO

1. Cristian Rocchetta (General Store -Essegibi-F.lli Curia) 180 km in 4.01’53” media 44,650 km/h

2. Nicolo’ Pencedano (Mg K-Vis-Vpm)

3. Filippo Stocco (Sissio Team)

4. Davide Ferrari (Petroli Firenze-Hoppla’-Don Camillo)

5. Matteo Baseggio (General Store -Essegibi-F.lli Curia)

6. Federico Burchio (Work Service Group Dynatek Vega)

7. Diego Bosini (Biesse Arvedi)

8. Andrea Gatti (Gallina Ecotek Colosio)

9. Francesco Carlo Favretto (Pedale Scaligero)

10. Riccardo Verza (Zalf Euromobil Desiree Fior)

11. Davide Finatti (Northwave – Siatek – Olmo)

12. Nicolo’ Buratti (Cycling Team Friuli)

13. Francesco Zandri (Work Service Group Dynatek Vega)

14. Michele Gazzoli (Team Colpack Ballan)

15. Lorenzo Gobbo (Biesse Arvedi)

16. Giovanni Gazzola (Pedale Scaligero)

17. Nicolas Nesi (D’Amico UM Tools)

18. Paolo Riva (#Inemiliaromagna)

19. Patric Devin Shortt (Irl, Previley Coforma Atra Sport Lps)

20. Igor Teodoro Molina (Bra, Previley Coforma Atra Sport Lps)

21. Marco Manenti (Velo Racing Palazzago)

22. Fran Miholjevic (Cro, Cycling Team Friuli)

23. Davide Persico (Team Colpack Ballan)

24. Marco Tonti (#Inemiliaromagna)

25. Martin Ceron (Bol, Team Gaiaplast Bibanese)

26. Mattia Faccio (Pedale Scaligero)

27. Manuele Tarozzi (#Inemiliaromagna)

28. Simone Buda (Italian Cycling Team)

29. Andrea Taffarel (Team Gaiaplast Bibanese)

30. Andrea De Totto (Trentino Cycling Team U23)

31. Francesco Sacchini (Futura Team-Rosini)

32. Francesco Binetti (Pro.Gi.T. Cycling Team)

33. Ignacio Cristobal Vera Ramirez (Chi, Previley Coforma Atra Sport Lps)

34. Marco Ghirlanda (Svi, Velo Club Mendrisio)

35. Abderrahim Zahiri (Mar, General Store -Essegibi-F.Lli Curia)

36. Alexandar Ball (GBr, Holdsworth-Zappi)

37. Connor Sens (Aus, Holdsworth-Zappi)

38. Nicholas Candy (GBr, Holdsworth-Zappi)

39. Matteo Zurlo (Zalf Euromobil Desirée Fior)

40. Cristopher Bellissimo (Futura Team-Rosini)

41. Domenico D’Amore (Velo Club Mendrisio)

42. Edoardo Faresin (Zalf Euromobil Desiree Fior)

43. Matteo Fiaschi (Viris Vigevano)

44. Alberto Orlandi (Futura Team-Rosini)

45. Giovanni Bortoluzzi (Work Service Group Dynatek Vega)

46. Fabio Di Guglielmo (Mg K-Vis-Vpm)

47. Riccardo Tosin (General Store -Essegibi-F.lli Curia)

48. Gerardo Sessa (Velo Racing Palazzago)

49. Emanuele Barison (Northwave – Siatek – Olmo)

50. Lorenzo Cataldo (Petroli Firenze-Hoppla’-Don Camillo)

51. Elia Ciabocco (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano)

52. Marco Buoncristiani (U.C. Pistoiese)

53. Davide De Cassan (Cycling Team Friuli)

54. Daniel Smarzaro (D’Amico UM Tools)

55. Mario Cao (Team Gaiaplast Bibanese)

56. Marco Vettorel (Northwave – Siatek – Olmo)

57. Marco Chesini (Sissio Team)

58. Antonio Candi (Team Falgiani Marco Pantani)

59. Riccardo Lucca (General Store -Essegibi-F.lli Curia)

60. Giacomo Garavaglia (Work Service Group Dynatek Vega)

61. Raul Colombo (Work Service Group Dynatek Vega)

62. Raffaele Radice (Mg K-Vis-Vpm)

63. Manuel Belloni (Gallina Ecotek Colosio)

64. Matteo Montefiori (#Inemiliaromagna)

65. Francesco Di Felice (Mg K-Vis-Vpm)

66. Daniel Nastasi (D’Amico UM Tools)

67. Christopher Consolaro (Velo Racing Palazzago)

68. Riccardo Sofia (#Inemiliaromagna S.S.D. A R.L.)

69. Simone Lucca (Sissio Team)

70. Mattia Saccon (Northwave – Siatek – Olmo)

71. Andrea Guerra (Italian Cycling Team)

72. Edoardo Martinelli (Mg K-Vis-Vpm)

73. Filippo Dignani (Work Service Group Dynatek Vega)

74. Andrea Berzi (Gallina Ecotek Colosio)

75. Stefano Gandin (Zalf Euromobil Desiree Fior)

76. Paul Double (GBr, Mg K-Vis-Vpm)

77. Maria Mattia Varalla (Pro.Gi.T. Cycling Team)