Home Prima Pagina Ascoli Calcio, Il bilancio consuntivo del mercato del DS Fabio Lupo

Ascoli Calcio, Il bilancio consuntivo del mercato del DS Fabio Lupo

270
0

A conclusione della sessione estiva di calciomercato il Direttore Sportivo Fabio Lupo ha fatto il punto in casa Ascoli in conferenza stampa:

 

 

“Ringrazio Patron Pulcinelli, che ci ha consentito di centrare tutti gli obiettivi prefissati, in questo calciomercato l’appeal dell’Ascoli è andato via via crescendo e a livello internazionale la credibilità, le conoscenze e le relazioni del sottoscritto e di Piero Ducci ci hanno consentito di chiudere le trattative per portare in bianconero Botteghin, Iliev e lo stesso Fabbrini, tutti contenti di poter far parte dell’Ascoli.

Va riconosciuto a Sottil di aver dato un’identità tecnica alla squadra, tanto che fin dalle partite con Napoli e Udinese i ragazzi hanno tenuto bene sul piano del gioco. Partendo da questa identità, abbiamo inserito nella rosa calciatori che potessero elevare la qualità del gioco.

Quanto a Sabiri, mi ha sorpreso che un calciatore delle sue qualità non abbia attratto maggiori attenzioni. Con l’Arabia c’è stata una trattativa che non abbiamo considerato perché i valori economici non erano rispondenti al valore tecnico del calciatore. Sabiri è deluso, ma, come gli ho detto, in sede di calciomercato tutte e tre le parti devono essere soddisfatte. Ora spetta al ragazzo capire quale sarà il suo futuro, sappiamo quanto vale come calciatore e come uomo, deve superare questa delusione, deve essere bravo a tornare il Sabiri degli ultimi sei mesi. Se dovessero esserci opportunità di mercato le valuteremo con lui, ma lo riteniamo un calciatore dell’Ascoli, sta a lui dimostrare di esserlo.

Obiettivi? Giochiamo una partita per volta cercando di vincerle tutte, continuiamo a rafforzare la nostra identità cercando di portare più punti possibili a casa, poi a un certo punto del campionato vedremo dove saremo e capiremo se bisognerà gestire il momento o spingere sull’acceleratore”.