Home Prima Pagina Porto d’Ascoli Calcio: “il comune fa dietrofront sulla disponibilità del Riviera delle...

Porto d’Ascoli Calcio: “il comune fa dietrofront sulla disponibilità del Riviera delle Palme per la partita di Coppa Italia del 12 settembre”

378
0
SAN BENEDETTO – “Il Porto d’Ascoli Calcio prende atto dell’ennesimo dietrofront del Comune sulla disponibilità del Riviera delle Palme”, affermano dalla società.
“Lo scorso mercoledì 1º settembre si è tenuto un incontro allo stadio tra il direttore generale biancoceleste Pierluigi Traini, il tecnico della manutenzione del campo e l’addetto comunale alla gestione degli impianti Alessandro Amadio: quel giorno –  spiegano dalla società – veniva assicurato al Porto d’Ascoli la disponibilità del Riviera per la prima partita di Coppa Italia in programma domenica 12 settembre, previa rinuncia dell’amichevole contro il Pineto di domenica 5 settembre, in modo da consentire la semina del manto.
Promesse non mantenute però, visto che poco fa una comunicazione via email annuncia l’indisponibilità del medesimo stadio e condanna il Porto d’Ascoli al potenziale rischio di uno 0-3 a tavolino”.