Home Prima Pagina Ascoli Calcio, I bianconeri si fanno male a soli e in vantaggio...

Ascoli Calcio, I bianconeri si fanno male a soli e in vantaggio di due gol si fanno battere dal Brescia

103
0
Dionisi e Felicioli (foto: www.ascolicalcio1898.it)

2-3

SCOLI (4-3-1-2): Leali; Baschirotto, Botteghin, Quaranta, Felicioli (20’ st D’Orazio); Collocolo (20’ st Eramo), Buchel (38’ st De Paoli), Caligara (30’ st Iliev); Fabbrini (20’ st Maistro); Dionisi, Bidaoui. A disp.: Guarna, Salvi, Tavcar, Petrelli, Castorani, Donis, Spendlhofer. All. Inzaghi.

BRESCIA (4-3-3): Joronen; Mateju (1’ st Palacio), Cistana, Chancellor, Pajac; Jagiello (12’ st Bisoli), Van De Looi, Bertagnoli; Léris (23’ st Cavion), Bajic (12’ st Moreo), Tramoni (35’ st Mangraviti). A disp.: Perilli, Linner, Karacic, Huard, Aye, Labojko, Papetti. All. Inzaghi.

ARBITRO: Massimi di Termoli

RETI: 17’ pt Dionisi (A), 23’ pt Felicioli (A), 43’ Cistana (B), 15’ st Chancellor (B), 28’ st Pajac

NOTE: ammoniti Mateju (B), Botteghin (A), De Paoli (A). Espulso Buchel (A) a partita terminata. Spettatori 3.901 per un incasso di 49.484,00 €. Rec. 2’ pt, 5’ st.

Ascoli

L’Ascoli si fa male da solo e in vantaggio di due reti regala la vittoria agli ospiti che ringraziano e portano via tre punti dallo stadio Del Duca.

Seconda sconfitta interna consecutiva per i ragazzi di Mister Andrea Sottil che nonostante l’esperienza di gran parte della rosa commettono una serie di ingenuità che costano la partita.

In rete con il capitano Federico Dionisi prima e con Gianfilippo Felicioli, i bianconeri hanno regalato il corner da cui è nato il gol del Brescia con cui si è chiuso il primo tempo sul 2-1.

Nella ripresa la compagine di Mister Pippo Inzaghi ha preso coraggio e prima un’uscita a vuoto del portiere Leali poi un ingenuo fallo da rigore di Buchel hanno servito su un piatto d’argento il successo ai lombardi.

Ascoli che alla fine recrimina per un fallo di mano in area su colpo di testa di De Paoli, ma che deve fare soprattutto mea-culpa per i tanti errori commessi.