Home Agricoltura Castel di Lama, La Bio Fattoria Sociale ‘Ama Terra’ diventa Plastic-Free

Castel di Lama, La Bio Fattoria Sociale ‘Ama Terra’ diventa Plastic-Free

287
0

L’obiettivo di rendere la fattoria più sostenibile è stato raggiunto grazie alla certificazione plastic-free ottenuta attraverso un iter personalizzato.

Ama Terra ha superato un importante traguardo ottenendo la Plastic Free Certification a sostegno delle buone pratiche sostenibili attivando la transizione verso la riduzione e successiva eliminazione di plastiche monouso.

La progressiva sostituzione di materiali plastici e la scelta di packaging durevoli o articoli monouso di origine vegetale e compostabile è stata per Ama Terra una conseguenza naturale che deriva dai valori e dai principi che animano la Bio Fattoria Sociale.

«In un sistema economico in rapida trasformazione – afferma Francesco Cicchi, Presidente della Coop Ama Aquilone Onlus da cui nasce Ama Terra – è fondamentale sostenere approcci chiari ed efficaci che possano invertire la rotta e garantire la nostra sopravvivenza su questo pianeta. Scegliere di essere plastic-free è una scelta necessaria per la tutela del nostro fragile ecosistema».

Ama Terra diventando plastic-free, certifica il proprio impegno e ottiene un nuovo riconoscimento, che si aggiunge come ulteriore tassello al lavoro di tutela e conservazione dell’ambiente svolto da oltre dieci anni con impegno e responsabilità.

Francesco Cicchi

 

Un impegno in continuità con il passaggio importante di Ama Terra verso l’economia circolare, che aumenta le iniziative concrete messe in atto per la tutela del pianeta, grazie a soluzioni consapevoli, dal minor impatto ambientale possibile.

 

Responsabilità ambientale e responsabilità sociale si integrano in pratiche che conciliano gli obiettivi economici con la sostenibilità, per preservare il patrimonio ambientale, sociale e umano.

Azioni che vengono comunicate in maniera trasparente e che completano la volontà di sensibilizzare il territorio verso una maggiore responsabilità civile.

 

Cosa certifica effettivamente il Plastic-free Certificate?

 

Plastic Free Certification attesta e comunica, non solo nel settore della ristorazione, l’eliminazione della plastica monouso, la minimizzazione degli sprechi e dei rifiuti prodotti, la corretta raccolta differenziata, la sostenibilità ambientale dell’intero processo produttivo.

 

Di fatto è una norma che certifica, forma, verifica e segue da vicino il percorso plastic free di ristoranti, esercizi nel mondo del food.

 

Attesta la riduzione in termini significativi o l’azzeramento degli acquisti e dell’utilizzo di plastica monouso negli ambienti di lavoro e la sensibilizzazione del personale al mantenimento di buone pratiche di consumo sostenibili all’interno e all’esterno dell’azienda.

 

La Certificazione Plastic Free risponde all’esigenza di ottimizzare l’impegno delle aziende alla lotta alle plastiche monouso, e serve a delineare strategie d’azione chiare, trovare soluzioni praticabili, tutelare la sensibilità dei consumatori.

Esiste una rete internazionale di enti certificati in rapida espansione di cui oggi facciamo parte: una collettività di realtà responsabili che mette le basi per una comunità riconoscibile con un forte impegno ambientale.