Home Prima Pagina Calcio Promozione, Il Monticelli batte la Palmense e si gode la seconda...

Calcio Promozione, Il Monticelli batte la Palmense e si gode la seconda vittoria stagionale

213
0
MONTICELLI 1 PALMENSE 0
MONTICELLI: Melillo, D’Angelo Porfiri, Fattori, Tarli, Petritola (30st Vespa), Bruni A, Pietrucci (44st Manca), Panichi, Gibellieri (35pt Campana), Hoxholly (30st Ciuti). A disp. Baldassarri, Lazzarini, Nicolini, Spinelli A., Capriotti. All. Settembri
PALMENSE: Camaioni, Bergamini, Kuinxhiu, Mauro, Carafa, Cozzi, Roscioli, Verdecchia, Pistelli, Frascerra, Ferrantini. A disp. Smerilli, Cellini, Vallasciani, Burattini, Setola, Doci, Cerbone, Pompei, D’Amico. All. Cipolletta
Arbitro Di Tella Ancona, Sorrentino SbdT, Tidei Fermo
Rete: 44’st Vespa (M)
Ascoli
Settimo punto raccolto in casa per il Monticelli. Nel riscaldamento iniziale si fa male Alijevic, al suo posto va in panchina Vespa. Fascia di capitano sul braccio di Gibellieri. Prima da titolare per Panichi che guadagna la fiducia di mister Settembri dopo la bella prestazione di mercoledì in coppa.
Il Monticelli continua a valorizzare i giovani. Oggi titolari tre 2003: D’Angelo, Fattori, Panichi, fiducia ripagata da ottime prestazioni sul campo. Pallino del gioco in mano del Monticelli che tiene sempre alto il ritmo della gara costringendo gli avversari a rincorrere.
Al 35esimo del primo tempo si fa male Gibellieri, al suo posto entra Campana. Buona prova a centrocampo di Bruni che mette paura nella metà campo avversaria. Continua a recriminare il Monticelli per errori arbitrali: oggi non concessi due rigori uno su un tocco di mano in area della Palmense, l’altro per fallo su Ciuti.
Allo scadere arriva il gol del vantaggio con Giorgio Vespa. Giornata da incorniciare per il giovane attaccante biancoazzurro. Va in panchina dopo l’infortunio di Alijevic, esordisce in campionato dopo l’infortunio e segna il gol della vittoria.
Arriva la seconda vittoria in casa per il Monticelli che inizia a concretizzare la grande mole di gioco che fa. Soddisfazione della società per la resa dei giovani in rosa, che si fanno trovare pronti ogni volta che vengano chiamati in causa.