Home Cultura & Spettacolo Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, Polverizzati i biglietti per il concerto di Baglioni: il 4 dicembre...

Ascoli, Polverizzati i biglietti per il concerto di Baglioni: il 4 dicembre arriva Eugenio Finardi

568
0
Con soddisfazione il Sindaco Marco Fioravanti ha annunciato il sold-out per il concerto del 3 febbraio di Claudio Baglioni al Teatro Ventidio Basso. Contemporaneamente ha annunciato anche l’arrivo del cantautore Eugenio Finardi che arriverà in città sabato 4 dicembre.
“Ieri, in pochissime ore, sono stati polverizzati i biglietti per il concerto di Claudio Baglioni – ha scritto il sindaco sui social – Ma al Teatro Ventidio Basso, sabato 4 dicembre, ci sarà un altro straordinario artista: Eugenio Finardi sarà infatti in tour nella nostra città con Euphonia!
Un concerto unico ed emozionante, in un progetto che coinvolgerà anche Raffaele Casarano e Mirko Signorile.
Presto info sui biglietti, la grande musica abbraccia Ascoli!”.
E la notizia è stata confermata dall’agenzia che cura i concerti di Finardi. “Arriverà ad Ascoli il live ‘Euphonia’ – hanno scritto – Si tratta di una suite che incorpora i brani in un ‘flow’, un flusso ininterrotto che, attraversando vari stati emozionali, accompagna l’ascoltatore ad uno stato quasi trascendentale.
‘Euphonia’ è un’esperienza che va al di là della normale sequenza di canzoni, legandole e fondendole nell’improvvisazione e nel mistero dell’enarmonia, che è la magica capacità delle note di cambiare senso e funzione a seconda della tonalità. Il progetto è frutto dell’intesa con due straordinari musicisti: Mirko Signorile che intesse un suo continuum spazio temporale attorno alla massa gravitazionale delle melodie, in contrappunto con le traiettorie del sax di Raffaele Casarano, creando con sapienza armonica congiunzioni sorprendenti.
Il ‘flow’ si sviluppa spontaneamente in un’interpretazione ogni volta unica e diversa sul canovaccio delle canzoni di Finardi, con qualche omaggio ai suoi autori più cari, da Battiato a Fossati, dando un respiro più ampio alle emozioni, condivise in un’intensa esperienza collettiva. Insomma, un concerto/esperienza di grande energia, ma anche di grande delicatezza e verità emotiva’. Eugenio Finardi è un cantante e musicista, autore e compositore italiano tra i più noti.
Basta dire che iniziò la sua carriera negli anni settanta incrociando e collaborando con i maggiori protagonisti della scena artistica milanese. Da Demetrio Stratos a Fabrizio De André, in un humus culturale che comprendeva Battiato, Battisti Area, Pfm, Carmelo Bene, Mogol, Gianni Sassi, Dario Fo, Claudio Rocchi, Camerini.
I biglietti saranno in vendita dalla prossima settimana nella biglietteria del teatro Ventidio Basso in Piazza del Popolo.