Home Eventi Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, Lo spettacolo dei bambini e dei ragazzi in piazza aspettando l’invasione...

Ascoli, Lo spettacolo dei bambini e dei ragazzi in piazza aspettando l’invasione pacifica dei 250 runners alla Mezza Maratona

628
0

Voglia di tornare a fare sport in serenità e in sicurezza sia con i grandi che con i piccoli nella città delle “cento torri”. È questo il leitmotiv che ha accompagnato gli ultimi preparativi verso la quarta edizione della Mezza Maratona di Ascoli sulla distanza di 21,097 chilometri da Acquasanta Terme ad Ascoli Piceno.

L’Asd Picchio Running ha offerto la migliore qualità organizzativa, a garanzia di un’appassionante gara podistica che ha toccato quota 250 adesioni, iscritta al calendario Fidal e pronta a riallacciare il filo che si è spezzato lo scorso anno a causa della pandemia.

La giornata di sabato è stata caratterizzata dallo svolgimento delle gare dedicate ai bambini e ai ragazzi tra i 6 e i 12 anni su diverse distanze con la partecipazione delle compagini podistice giovanili locali di Avis Spinetoli Pagliare, Mezzofondo Club Ascoli, Asd Sport e Vita.

Complice il bel tempo dal sapore quasi primaverile, è stato un bel momento d’attrazione in piazza Arringo per il pubblico e per i tanti turisti (complice il ponte del 1°Novembre), incuriositi dallo spettacolo che ha colto l’attenzione di coloro che hanno voluto anticipare il ritiro dei numeri di gara (procedura che è stata vivamente consigliata dagli organizzatori per evitare la mattina prima della partenza assembramenti anti Covid e per consentire agevolmente il trasferimento alla partenza di Acquasanta Terme su navetta).

Dopo lo start previsto alle 9:30 (tutti assieme e nessun scaglionamento perché la quota partenti è sotto il limite di 500 come da protocollo Fidal), da Acquasanta Terme la mezza maratona percorre la vecchia via Salaria passando per Paggese, Centrale, Corneto, Ponte d’Arli, Taverna di Mezzo, e Mozzano, poi si entra ad Ascoli (da Porta Romana) transitando per viale Treviri, piazza Cecco d’Ascoli, corso Mazzini, piazza Sant’Agostino, via Bonaccorsi, piazza Viola e piazza Arringo sede del traguardo finale.

Per il Comune di Ascoli Piceno, il sindaco Marco Fioravanti e l’assessore allo sport Nico Stallone, unitamente all’amministrazione comunale di Acquasanta Terme del sindaco Sante Stangoni, hanno elogiato l’organizzazione della Picchio Running, a conferma della vocazione sportiva del territorio piceno e della voglia di riprendere gradualmente la normalità anche sotto questo profilo.

Etta Cesari, presidente dell’Asd Picchio Running: “Ci saranno runners da Benevento, Ferrara, Udine e Frosinone, tutti gli alberghi del centro storico sono pieni e stiamo cercando sistemazioni altrove. Voglio ringraziare sentitamente l’amministrazione comunale per la sinergia e la disponibilità garantite durante l’organizzazione di questo appuntamento che non è stato semplice allestire nel dietro le quinte, nonostante le restrizioni anti Covid-19 ancora in vigore. Il regalo più bello ce lo hanno fatto i bambini che hanno animato Piazza del Popolo con i loro sorrisi, la loro voglia di tornare a correre in libertà e di ricevere gli applausi del pubblico”.

La mattina della gara i partecipanti potranno usufruire delle navette gratuite presso l’hotel Gioli in viale De Gasperi (servizio attivo dalle 7:30) per raggiungere Acquasanta Terme dove poi lasciare le borse personali (entro le 9:00). Tutti gli atleti dovranno attenersi al protocollo anti Covid, con obbligo del Green Pass, misurazione della temperatura e compilazione dell’autodichiarazione (scaricabile dal sito www.maratonadiascoli.it).

Le premiazioni interessano nello specifico i primi tre assoluti femminili e maschili con premi in denaro, oltre ai primi cinque di ogni categoria (di cui i primi tre con premi in denaro,  il quarto ed il quinto con premi in natura).

COSI’ NEL 2019

Uomini: 1°Stefano Massimi – 2° Francesco Raia – 3°Davide Poggi

Donne: 1° Sophie Marr (Gran Bretagna) – 2° Chiara Angelini – 3° Rossana Albertin