Home Prima Pagina Calcio Eccellenza, L’Atletico Azzurra Colli espugna anche Urbania e si conferma la...

Calcio Eccellenza, L’Atletico Azzurra Colli espugna anche Urbania e si conferma la quarta forza del campionato

355
0
L'esultanza di Jari Iachini
URBANIA-ATLETICO AZZURRA COLLI 0-2
⚽️URBANIA : Ducci 6.5, Rossi 5.5, Cantucci 6, Giovanelli 5.5 (83’Fiorucci sv), Calabresi 5.5, Temellini 4.5, Cusimano 5, Catani 5.5, Fraternali 5.5 (83’Caselli sv), Lucciarini 5.5 (72’Hoxha sv), Brisigotti sv(13’Aluigi 5.5). All.Sartini 6
ATLETICO AZZURRA COLLI : Marani 6, Nervini 7, Vallorani 7.5 , Sosi 6.5 , Filipponi 6.5 , Alfonsi 6.5 , Fazzini 6(53’Filiaggi 8 ), Sorci 6.5 (83’Gagliardi sv), Del Marro 6.5 (72’Cancrini 6.5), Renzi 7, (83’Mucci sv), Iachini 7.5 (61’Pagliuca 6.5) . All. Amadio 6.5
Arbitro : Skura 6
Reti :55′ Filiaggi, 59’ Iachini.
Note : Espulso Temellini al 5’
Urbania
La gioia di Daniele Filiaggi alla sua quinta rete stagionale

Vittoria netta dell’Atletico Azzurra Colli che ora si da lo slancio necessario per stazionare nelle parti nobili della graduatoria . La truppa di Amadio è ora quarta a quota 14, scavalcando la stessa Urbania e assestandosi in una posizione tanto inaspettata quanto interessante.

Formazioni. Amadio sorprende tutti con Renzi centravanti affianco a Iachini in un inedito 4-4-2 nel quale spicca il rientro da titolare a pieno regime di Alfonsi affianco a Sorci. I locali, privi dello squalificato Renghi, fanno leva su Cantucci e Fraternali per mettere in difficoltà la retroguardia collese. Partenza favorevole ai locali che ci provano col bomber Fraternali su punizione, palla alta. Al 5’la svolta. Sorci lancia Renzi in velocità. La palla viene toccata da Temellini che poi ne perde il controllo e lascia campo libero a Renzi. A tu per tu col portiere, l’attaccante romano viene palesemente trattenuto dallo stesso Temellini che viene espulso. Colli in superiorità numerica che fa la partita con calma e pazienza, Urbania che si difende come può e concede solo un paio di circostanze.
La prima è una conclusione dal limite di Fazzini che Ducci devia in corner. Poi un colpo di testa di Renzi a completare una giocata sull’asse Iachini-Fazzini. La palla è fuori. Nella ripresa, il Colli pigia forte sull’acceleratore , complice l’ingresso di Filiaggi al 53’, e al 55’ perviene al vantaggio. Palla perfetta di Vallorani dalla sinistra per la testa del centrattacco che infila imparabilmente Ducci. Esultanza per il quinto centro stagionale del bomber, che continua il suo momento magico anche quando viene utilizzato bomber di scorta.
L’Urbania sbanda e il Colli ne approfitta andando al raddoppio. È una prodezza di Iachini dai 25 metri di destro a dare la parola fine alla gara. Il figlio d’arte, tra i migliori in campo, fa partire una sberla che si infila alla destra dell’incolpevole Ducci. Per lui, secondo centro stagionale. L’Urbania è alle corde, e Filiaggi e Renzi potrebbero triplicare se non avessero incontrato la bravura del portiere Ducci davanti alla loro strada. Le occasioni fioccano , prima col rientrante Pagliuca e poi con Gagliardi che impegna Ducci all’ennesima parata di giornata. Ma il risultato non cambierà più.
Amadio può sorridere, la prestazione complessiva dei suoi è positiva, in particolar modo importante individualmente la gara dei due mediani, di Vallorani, Iachini e Filiaggi. Determinante anche il recupero di Pagliuca. Il trequartista pescarese ci ha messo qualche minuto per entrare in gara, ma poi ha dimostrato di saper dare del tu al pallone e di poter recitare una parte importante.