Home Prima Pagina Calcio Promozione, Il Castignano si arrende alla forza dell’Aurora Treia

Calcio Promozione, Il Castignano si arrende alla forza dell’Aurora Treia

231
0

AURORA TREIA – CASTIGNANO 5 – 1:

AURORA TREIA: Giustozzi, Fratini (82’ Staffolani), Cervigni, Vicomandi, Palazzetti, Ballini (75’ Verdicchio), Gobbi (79’ Governatori), Panichelli, Salvati, Romagnoli (75’ Lleshi), Di Francesco (85’ Kheder). All: Paolo Passarini

CASTIGNANO: Moretti, Ferrari (64’ Vannicola), R. Fioravanti (70’ Angelini), Ionni, Luzi, Fortunati, Funari (60’ Corradetti), Chiappini, Galli, Gandelli (22’ Cesani), Martoni (70’ A. Fioravanti). All: Luigi Vittori

Arbitro: Ferroni di Fermo

 Assistenti: Giannoni di Pesaro e Beldomenico di Jesi

Reti: 3’ Galli (C); 14’ Cervigni (A), 41’e 71’ Gobbi(A), 76’ e 78’ Lleshi (A)

Note: Al 27’ espulso Chiappini (C) per doppia ammonizione.

TREIA

Sconfitta pesante per il Castignano che al cospetto di una delle squadre migliori del girone si presenta senza timore reverenziale giocando alla pari fino all’episodio chiave della gara avvenuto al 27’ del 1°t quando l’incerto arbitro Ferroni di Fermo punisce troppo severamente un fallo a centrocampo di Chiappini che già ammonito, riceve il secondo giallo lasciando così i suoi in 10 e spianando la strada alla rimonta dell’Aurora Treia.

Mister Vittori si presenta con un coperto 4-5-1 con il recupero di Luzi in difesa, Gandelli è dirottato a centrocampo mentre Galli è l’unica punta. I padroni di casa si schierano invece con un 4-3-3 con il tridente Salvati, Di Francesco, Gobbi mentre Giustozzi sostituisce l’infortunato Cartechini tra i pali. Partono forte i ragazzi di Mister Vittori che sorprendono l’Aurora Treia e già al 3’ sbloccano grazie a Galli che di testa incoccia in rete un preciso assist di Gandelli, siglando il suo terzo gol stagionale. E’ però una gioia a metà perché proprio sul cross Gandelli accusa un problema muscolare e sarà costretto ad abbandonare il campo poco più avanti in favore del rientrante Cesani.

L’Aurora Treia colpita nell’orgoglio reagisce ed al 14’ sugli sviluppi di un angolo pareggia con un’incornata di Cervigni imparabile per Moretti. Al 27’ poi l’episodio narrato in precedenza: Chiappini viene espulso e per il Castignano diventa tutto più difficile. Nonostante ciò i biancorossi si coprono e contengono le offensive locali ma al 41’ l’imprendibile Gobbi s’inventa un destro al volo dai venti metri che s’infila imparabile sotto l’incrocio di Moretti per il vantaggio dell’Aurora che dunque ribalta il risultato. Nella ripresa locali subito in avanti con Salvati e Di Francesco ma in entrambi i casi Moretti è super e sventa le offensive locali. Al 71’ però imbucata per Gobbi che evita la trappola del fuorigioco e tutto solo davanti a Moretti lo batte per il 3-1 dell’Aurora, con la gara virtualmente chiusa. Al 75’ nei locali entra Lleshi che dopo neanche 1’ al primo pallone toccato calcia al volo da fuori area siglando l’ennesimo eurogol di giornata. Lo stesso Lleshi al 78’ si ripete con un tiro di prima intenzione all’interno dell’area di rigore che incoccia la parte inferiore della traversa e poi finisce in rete per il definitivo 5-1.

L’ultima azione al 90’ è del Castignano che sfiora il 5-2 con Ionni che liberato da Galli calcia fuori a tu per tu con Giustozzi. Risultato troppo pesante per il Castignano che per la prestazione offerta in parità numerica aveva dato dimostrazione di essere ampiamente in partita, poi l’espulsione di Chiappini e l’infortunio di Gandelli ha spostato pesantemente l’ago della bilancia in favore dei ragazzi di Passarini che hanno meritato la vittoria. Prossima partita per il Castignano sabato 13 novembre alle 14:30 quando per la prima volta nella storia al Comunale arriverà la Maceratese di Mister Nocera.