Home Cultura & Spettacolo Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, I talenti del territorio in mostra alla sala Cola dell’Amatrice

Ascoli, I talenti del territorio in mostra alla sala Cola dell’Amatrice

305
0
Nella sala De Carolis e Ferri a palazzo dell’Arengo si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto “Cittadinanza Creativa – Talenti in bella mostra”, per la promozione e la valorizzazione degli artisti del territorio.
Hanno partecipato il sindaco Marco Fioravanti, l’assessore alla cultura Donatella Ferretti e gli artisti Andre’ Benedetto, Giuseppina Cittadini, Denise Raggioli, Sofia Guerrieri, Andrea Fusco, Roberta Petrocchi e Gabriele Viviani.
Da oggi e fino al 20 febbraio 2022 i sette artisti avranno quindici giorni ciascuno a disposizione, alla sala Cola dell’Amatrice, per esporre le loro opere
I talenti del territorio, insomma, saranno in mostra alla sala Cola dell’Amatrice: ha preso il via il progetto “Cittadinanza Creativa – Talenti in bella mostra”, che permetterà a sette artisti di avere uno spazio in cui esprimere la loro arte.
“Nel nostro programma di mandato – ha detto il sindaco Marco Fioravanti – abbiamo inserito la volontà di valorizzare le energie creative ascolane: spesso ospitiamo grandi artisti da fuori, ma vogliamo anche dare spazio a figure locali. Questo progetto è in linea con il dossier per la candidatura a Capitale italiana della cultura 2024, in cui parliamo di valorizzazione attraverso sistemi innovativi”.
Il primo ad esporre è Andre’ Benedetto, che sarà alla sala Cola fino al 22 novembre con ‘Volti e maschere’, opere su tela eseguite con colori a olio e diverse tecniche; poi sarà il turno di Giuseppina Cittadini (dal 23 novembre al 7 dicembre) con ‘Oltre la siepe’, un’esposizione di elaborati pittorici espressi in un iter compositivo e cromatico: Denise Raggioli sarà protagonista dall’8 al 22 dicembre con ‘Le metamorfosi dell’io’, opere sull’indagine dell’identità dell’artista e il mutamento della stessa attraverso gli eventi e lo sguardo del pittore;
Sofia Guerrieri esporrà quadri di pouring/fluid paint tra natura e astrazione visiva dal 23 dicembre al 6 gennaio con la sua ‘Vision in motion’; dal 7 al 21 gennaio sarà il turno di ‘Avvolti’, di Andrea Fusco, che porterà alla sala Cola venti tele e alcuni piatti in ceramica; Roberta Petrocchi dal 22 gennaio al 5 febbraio porterà il suo ‘Emozioni al femminile’, un’esposizione pittorica, tecnica muta, prevalentemente acrilico, basato su tredici opere;
la chiusura sarà affidata a Gabriele Viviani, che dal 6 al 20 febbraio racconterà la sua esperienza di fotoreporter con ‘Il senso del viaggio’.
“Questo progetto – ha spiegato l’assessore alla cultura, Donatella Ferretti – nasce con lo scopo di valorizzare i talenti ascolani: la sala Cola ospiterà sette artisti, ognuno per quindici giorni. Siamo felici di poter dare loro la giusta visibilità, per noi è un piacere incoraggiare l’arte, la cultura, il talento”.