Home Prima Pagina Calcio a 5, La Damiani&Gatti Ascoli frena con il Pontedera e non...

Calcio a 5, La Damiani&Gatti Ascoli frena con il Pontedera e non va oltre il pareggio

72
0
La Damiani&Gatti Ascoli C5

DAMIANI & GATTI ASCOLI – FUTSAL PONTEDERA: 1-1

DAMIANI &GATTI ASCOLI: Maurelli, Pizetta, Mindoli, Mazoni, Chittarini, C. Sestili, Di Blasio, N. Sestili, Beluco, Bottolini, Ainsa, Redivo. All. Sapinho.

FUTSAL PONTEDERA: Cerri, Zanoboni, Garofalo, Salvadori, Davini, Losada, Pitondo, Maggini, Alebrandt, Ramirez, Caciagli, Burchi. All. Sardelli.

ARBITRI: Fabbri di Gubbio, Bomboletti di Città di Castello. Crono: Caponi di San Benedetto del Tronto.

RETI: 9’ Mazoni, 34’ Pitondo

Ascoli

Il Futsal Pontedera frena la corsa della Damiani & Gatti Ascoli. Al Palas di Monticelli, nella fortezza di Mindoli e compagni, non si va oltre il pareggio, nonostante l’arrembaggio finale dei bianconeri alla ricerca disperata della rete della vittoria.

Partita molto equilibrata fin dalle prime azioni. Di fronte al quintetto di Sapinho, una compagine ben messa in campo, decisamente ostica e in grado di far male se lasciata libera di agire. Nonostante questo, a portarsi in vantaggio è il team di casa grazie a Mazoni già nel primo tempo. Si va a caccia del raddoppio, che però non arriva. Suona la sirena: pausa lunga e la consapevolezza di dover disputare altri 20 minuti effettivi di battaglia.

Il secondo tempo procede sulla falsariga del primo. Il Pontedera tenta in tutti i modi di sfondare, la Damiani & Gatti riparte veloce con l’obiettivo di chiudere la partita. A circa 6’ minuti dal termine, da un rinvio sbagliato nasce il pareggio di Pitondo. Qualche secondo per riorganizzare le idee e riprendersi e Ascoli si gettano in avanti. Gli ultimi scampoli di gara sono un vero e proprio assedio, ma quel pallone non vuole proprio saperne di oltrepassare la riga di porta. Un punto a testa. Il pubblico applaude, chi lotta lo merita sempre.

La Damiani&Gatti resta comunque al primo posto del girone D, raggiunta ora dal Recanati che però deve ancora scontare il turno di riposo. E sabato alle ore 15 è in programma la delicatissima trasferta a Potenza Picena contro la quarta forza del campionato.