Home Economia Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, Risplende il ‘Liberty tra le Cento Torri’: successo per l’iniziativa Benessere...

Ascoli, Risplende il ‘Liberty tra le Cento Torri’: successo per l’iniziativa Benessere di Confartigianato

279
0

Si sono spente le luci della ribalta che hanno proiettato il centro storico di Ascoli Piceno nelle atmosfere Liberty di fine ‘800 e inizio ‘900.

Nella Sala della Ragione, domenica mattina, è andato in scena l’evento organizzato dalla Confartigianato Benessere con il coinvolgimento delle maestranze artigianali che, dopo un appassionato percorso di ricerca e messa a punto, hanno dato vita ad acconciature, make-up e abiti in perfetto stile floreale, così come era d’uso nella Belle Époque.

Grande la meraviglia e lo stupore per quanto è stato proposto da parte dell’Amministrazione comunale che con il primo cittadino Marco Fioravanti non ha mancato di sottolineare l’aderenza dell’iniziativa agli sforzi che la città sta compiendo per vincere la competizione a Capitale Italiana della Cultura 2024. L’assessore Monia Vallesi ha ricordato gli sforzi della Confartigianato nel difficile periodo del lockdown: la tutela e la rappresentanza non si sono mai arrestate al fine di sostenere le imprese nella difficile traversata delle chiusure, delle restrizioni e dei nuovi obblighi da osservare. L’assessore Donatella Ferretti, dal tema proposto, ha colto lo spunto per elogiare la pertinenza e l’ottimo servizio reso alla città da iniziative come “Il Liberty tra le 100 Torri” di Confartigianato perché ha saputo amalgamare cultura, mestieri e innovazione.

Presenti nel parterre delle autorità anche Natascia Troli, Vicepresidente Confartigianato interprovinciale, che ha ringraziato l’organizzazione e le attività artigiane presenti, Rosetta Buldorini Presidente Estetica e Andrea Rilli Vicepresidente Acconciatori entrambi della Confartigianato MC-AP-FM.

Le attività dell’estetica e dell’acconciatura:

  • TIZIANA STAGNO PARRUCCHIERI BY PRIMADONNA – Ascoli Piceno
  • TRUE COLORS DI SIMONA VITTORI – Castel di Lama (AP)
  • LS PARRUCCHIERIA BARBERIA – Monsampolo del Tronto (AP)
  • IRO di Michael Mazzacane – Ascoli Piceno
  • MAKE – AP – Ascoli Piceno
  • ESTETICA E SOLE – Ascoli Piceno
  • DIDIWHITE PARRUCCHIERI – Civitanova M. (MC)
  • SALON RELAX PARRUCCHIERI – Corridonia (MC)

hanno realizzato acconciature e make-up ispirandosi al Liberty, con alcune interessanti varianti e personalizzazioni. Il tutto con gli abiti proposti da Catia Mancini e Marta Jane Alesiani anche in veste di coordinatrice, indossati da valenti modelle.

La parte culturale affidata ai professori Erminia Tosti Luna e Stefano Papetti non ha deluso le aspettative del numeroso pubblico accorso: entrambi gli studiosi hanno permesso di rivivere le atmosfere, il costume, la società e l’arte che si vivevano ad Ascoli Piceno tra la fine del 1800 e l’inizio del Novecento, in un periodo di grandi trasformazioni e fiducia nel futuro.

L’iniziativa è stata patrocinata dal Comune di Ascoli Piceno e dalla Camera di Commercio delle Marche il cui presidente, Gino Sabatini, nel portare il saluto dell’ente camerale ai partecipanti, ha sottolineato quanto sia importante fare squadra e sinergicamente collaborare per giungere alla meta di Ascoli Capitale della Cultura per l’anno 2024.

In chiusura, prima di spostarsi tutti al Meletti per degustare caffè e pasticcini, alla maniera del tempo,  il moderatore dell’incontro, Filippo Ferretti, ha ringraziato il gruppo organizzatore di Confartigianato, Eleonora D’Angelantonio, responsabile del settore Benessere, Daniele Ricciotti, responsabile della sede di Ascoli Piceno e Michael Mazzacane della IRO. Gli interventi integrali della mattinata sono stati trasmessi in diretta sulle frequenze di Radio Ascoli.