Home Prima Pagina Ucdl diffida istituzioni per la tutela dei vaccinati che hanno subito reazioni...

Ucdl diffida istituzioni per la tutela dei vaccinati che hanno subito reazioni avverse al vaccino senza ricevere tutela e annuncia manifestazione a Roma il 6 dicembre

2250
0

L’avvocato Erich Grimaldi, Presidente del movimento UCDL, Unione per le Cure, i Diritti e le Libertà, ha inviato una diffida alla Presidenza della Repubblica, nonché alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministero della Salute e al Ministero dell’Economia e delle Finanze, contestando l’omessa previsione di accertamenti diagnostici ante e post vaccinazione, come per esempio il dosaggio del D-Dimero o degli anticorpi per scongiurare il fenomeno ADE, nonché per chiedere contezza della tutela prevista per i cittadini vaccinati, che hanno subito problemi di salute dopo la vaccinazione, i quali sono stati per lo più trascurati, se non addirittura abbandonati, dal sistema sanitario, e sono dovuti ricorrere a specialisti e a laboratori privati per potersi curare, con un notevole esborso di spesa.
UCDL ha diffidato il Ministero a prevedere un fondo adeguato per tutte le cure necessarie ai somministrandi, nonché a prevedere il rilascio del Super Green Pass anche per tutti i vaccinati che hanno subito reazioni avverse e per i quali sono sconsigliate ulteriori dosi di vaccino, ovvero a sospendere, con immediatezza, ogni provvedimento che possa determinare discriminazione.
L’avv. Erich Grimaldi ha preannunciato, al riguardo, una manifestazione per il giorno 6 dicembre 2021, ore 12, a Roma, presso il Ministero della Salute, Via Lungotevere Ripa n. 1, in cui i vaccinati che hanno subito reazioni avverse chiederanno contezza di quanto esposto nella diffida.