Home Economia Ascoli Piceno e Provincia Pnrr, istituita una Unità di Progetto. Tempi stretti per accedere ai finanziamenti,...

Pnrr, istituita una Unità di Progetto. Tempi stretti per accedere ai finanziamenti, l’organismo coordinerà le azioni da intraprendere

350
0

GROTTAMMARE – Istituita l’Unità di progetto che coordinerà le azioni per intercettare i fondi del Piano nazionale di recupero e resilienza entrato ormai da settimane nella fase operativa. Ne fanno parte i responsabili di tutte le Aree del Comune, con l’obiettivo di facilitare la comunicazione tra i settori: l’UdP nasce con il compito di informare con cadenza settimanale su bandi e adempimenti, monitorare l’avanzamento dei progetti, aggiornare costantemente uno scadenzario dei progetti da presentare e assegnare i compiti alle varie Aree.

Nel primo incontro di martedì scorso, oltre alla formalizzazione dell’organismo, è confluito il lavoro fatto dai singoli servizi fino ad ora e sono stati messi a fuoco gli ambiti di possibili interventi progettuali che, al momento, allineano le necessità ai criteri del Piano e cioè edifici scolastici e strutture museali e teatrali.
Per quanto riguarda le scuole, in particolare, i tecnici lavoreranno all’ampliamento della mense (ipotesi plesso via Toscanini e via Alighieri anche per la creazione di una cucina centralizzata); all’ampliamento dei servizi educativi per la fascia di età 0-6 (nel mirino, il plesso di via Battisti). I tempi sono stretti, con scadenze tra fine febbraio e marzo.
L’UdP monitorerà anche sull’evoluzione di progetti riservati a enti di governo di ambito territoriale e coordinerà i professionisti esterni incaricati di eventuali progettazioni.

L’istituzione dell’Unità di progetto è avvenuta su impulso dell’Amministrazione comunale: “E’ l’occasione per raccogliere alcune idee progettuali già presenti nei cassetti del Comune, implementarle e aggiungerne delle nuove – afferma il sindaco Enrico Piergallini –. Nell’attuale situazione, in cui è evidente per tutti i Comuni la sproporzione tra il personale disponibile e la mole di lavoro che le richieste dell’attuazione del Pnrr comporteranno, si richiedono innanzitutto capacità organizzativa, processi decisionali chiari per non perdere tempo e soprattutto una rete di collaboratori esterni per fare squadra con i funzionari del Comune. L’unità di progetto serve a tutto questo, a creare un gruppo di lavoro che cerca, condividendo le forze, di moltiplicarle”.