Home Eventi Ascoli, L’ascolano Kevin Sabatucci selezionato da Yamaha nel bLU cRU per il...

Ascoli, L’ascolano Kevin Sabatucci selezionato da Yamaha nel bLU cRU per il Mondiale Supersport 300

587
0
Il motociclista ascolano Kevin Sabatucci (foto: www.mothomsport.com)

Non finiscono le novità sulla stagione 2019 di Kevin Sabatucci, con il giovane pilota ascolano che non solo esordirà presto come pilota per tutta la stagione nel Mondiale Supersport 300, ma nella prossima stagione lo farà con i colori ufficiali Yamaha e, soprattutto, con il supporto ufficiale della casa dei tre diapason.

E’ di poco fa, infatti, la notizia riportata dal sito www.mothomsport.com, che Kevin è stato selezionato nella ristretta cerchia dei piloti che faranno parte del Challenge bLU cRU, un progetto di Yamaha volto al selezionare supportare i giovani piloti nella classe entrante del Mondiale SBK, con l’obiettivo di supportarli e lavorare con loro al meglio, garantendo loro il massimo del supporto possibile.

Una scelta, quella di Yamaha, iniziata fin dalle selezioni che si sono svolte a Latina circa un mese fa, in cui Kevin, con il supporto del ProGP Racing, ha partecipato in sella alla sua Yamaha YZFR3, per due importanti giorni di test e prove, sia in pista che fisiche, sotto l’attento sguardo degli ambasciatori Yamaha Niccolò Canepa e Michael Van der Mark.

Una due giorni in cui Sabatucci ha evidentemente ben impressionato Yamaha, che ha deciso di selezionarlo per il Mondiale Supersport 300, in cui il giovane ascolano parteciperà con il Team Trasimeno, come già annunciato, uno dei team scelti dalla casa giapponese per “ospitare” i piloti bLU cRU, come già successo lo scorso anno per quello che sarà il prossimo team di Kevin.

Novità importanti, per una stagione importante, in cui Sabatucci non solo farà l’esordio al Mondiale come pilota full time, ma lo potrà fare da pilota ufficiale Yamaha, in un progetto interessante ed importante che metterà in palio al migliore dei piloti bLU cRU la possibilità di proseguire la propria carriera con Yamaha nella categoria superiore ed un supporto ufficiale per la stagione successiva.

Lo stile del pilota ascolano Kevin Sabatucci

Dunque, un’altra, splendida, notizia, per quanto riguarda i programmi 2019 del giovane ascolano, che – reduce dalla stagione appena conclusa in cui ha conquistato la bellezza di 10 podi in 14 gare, compreso quello ad Imola come prima Yamaha sul podio nella stagione al suo esordio assoluto al Mondiale – si preannuncia molto divertente e stimolante.

Kevin – selezionato assieme ad altri quattro piloti, l’italiano Jacopo Facco, il francese Andy Verdoia, l’olandese Finn de Bruin e la spagnola Beatriz Neila, ai quali si aggiunge Galang Hendra, già inserito nel 2018 e confermato per il prossimo anno – sarà quindi al via del Campionato Mondiale Supersport 300, in sella alla Yamaha del Team Trasimeno con i colori ed il supporto ufficiale Yamaha bLU cRU.

Kevin Sabatucci: “Sono veramente entusiasta di essere stato scelto tra i 6 piloti che il prossimo anno faranno parte del progetto bLU cRU Yamaha, per me è un motivo di grande soddisfazione e fare l’esordio nel Campionato Mondiale Supersport 300 con i colori ufficiali di una casa motociclistica importante e conosciuta come Yamaha è per me un grande onore. Ho vissuto una splendida esperienza a Latina, quando ho avuto la possibilità di effettuare le selezioni per questo progetto, in una due giorni che mi ha insegnato tanto, con i consigli di piloti affermati come Canepa e Van der Mark, e non vedo l’ora di vivere questa stagione e questo progetto sulle piste del Mondiale! Ringrazio le persone che mi hanno permesso di arrivare ad essere selezionato, dal mio team ProGP che mi ha anche fornito la migliore assistenza possibile durante la stagione e la selezione, al Team Trasimeno, che mi ha voluto per la stagione 2019, e soprattutto Yamaha per questa splendida occasione. Non vedo l’ora di scendere in pista per questa fantastica esperienza!”