Home Cinema Ascoli, Sabato mattina al Forte Malatesta si inaugura la mostra ‘I Gioielli...

Ascoli, Sabato mattina al Forte Malatesta si inaugura la mostra ‘I Gioielli delle Castellane’ di Anna Maria Falconi

330
0

Tutto è pronto per la Mostra dell’artista ascolana Anna Maria Falconi su ‘I Gioielli delle Castellane’.  Mostra che verrà inaugurata sabato mattina alle 11.30, nei saloni del Forte Malatesta nel corso di una cerimonia alla presenza del sindaco Guido Castelli, del direttore dei Musei Civici Stefano Papetti e del Presidente del Consiglio degli Anziani della Quintana, Massimo Massetti.

Si tratta in particolare dei gioielli indossati, nelle scorse edizioni della Quintana di Ascoli dalle varie Castellane. I gioielli sono ispirati al Quattrocento italiano e tratti dai dipinti di Crivelli, Verrocchio, Botticelli, Piero della Francesca e tanti altri. Tali monili sono stati realizzati in ceramica, oro e vetro. In esposizione saranno presenti circa cinquanta gioielli ed alcuni abiti di castellane e nobildonne per i quali sono stati creati.

Inoltre saranno esposte delle riproduzioni degli ori dei Longobardi a rappresentare l’inizio di un nuovo progetto. La mostra sarà visitabile fino al 29 settembre il martedì e il giovedì dalle 10 alle 13, il mercoledì e il venerdì dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica in entrambe le fasce orarie, mentre il giorno di chiusura sarà il lunedì.

“E’ per me un grande onore – ha ammesso Anna Maria Falconi, già Castellana della Quintana e titolare dell’azienda FAM di Ascoli che si occupa di lavorazioni artistiche e restauro di: vetro, ceramiche ed altro – avere questa occasione di poter mostrare i gioielli realizzati in questi anni per le Castellane della Quintana. Si tratta di oggetti unici, particolari e molto curati che hanno dato lustro al corteo e che di certo hanno fatto risplendere i volti delle bellissime donne che li hanno indossati. Spero che non solo gli ascolani verranno a visitare la Mostra al Forte Malatesta ma anche tutti gli abitanti dei Castelli della Quintana e i turisti che magari non hanno ancora mai visto il corteo storico della nostra rievocazione. Vi aspetto sabato mattina all’inaugurazione”