Home Sambenedettese Calcio Sambenedettese, Una doppietta di Rapisarda regala la prima gioia in trasferta ai...

Sambenedettese, Una doppietta di Rapisarda regala la prima gioia in trasferta ai rossoblù

198
0
Rapisarda con la sua doppietta ha regalato la prima vittoria esterna alla Samb (foto: www.sambenedettesecalcio.it)

1-2

VIRTUS VERONA (3-4-1-2) Giacomel; N’ze, Trainotti, Sirignano; Lavagnoli, Danieli, Casarotto, Rossi; Grbac; Danti (63′ Rubbo), Grandolfo (84′ Manarin) A disp. Sibi, Chironi, Pinton, Santuari, Maccarone, Ferrara, Frinzi, Merci, Fasolo, Momentè All. Fresco

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Pegorin; Celjak, Zaffagnini, Di Pasquale (63′ Miceli); Rapisarda, Rocchi (50′ Di Massimo), Gelonese (72′ Caccetta), Signori, Cecchini; Calderini, Ilari A disp. Sala, Islamaj, De Paoli, Panaioli, Gemignani All. Roselli

TERNA Arbitra Pasciuta della sezione di Agrigento, coadiuvato dagli assistenti Buonocuore e Pragliola

MARCATORI 43′ Grandolfo (V), 60′ 90’+1 Rapisarda

NOTE Ammoniti: Rocchi (S), Calderini (S), Casarotto (V), Zaffagnini (S) | Espulsi: Grbac (V) al 48′, Casarotto (V) al 90’+2

Una Samb in piena emergenza – come riportato dal sito societario – va sotto sul finire del primo tempo ma nella ripresa riesce a ribaltare il risultato grazie a capitan Rapisarda e porta a casa i primi tre punti in trasferta. Nonostante l’assenza di Stanco, Roselli non rinuncia al 3-5-2 e propone davanti Ilari e Calderini. Primo tempo di sostanziale equilibrio ma è la Samb ad avere le occasioni migliori con Ilari che trova peró per due volte la pronta risposta di Giacomel. Al 43′ peró arriva la doccia fredda: Danti pesca in area Grandolfo che aggancia e con una gran giocata si libera del suo marcatore infilando la palla sotto l’incrocio. Si va al riposo con i locali in vantaggio.

Nella ripresa, dopo 3 minuti, la Virtus resta in 10 per l’espulsione di Grbac e Roselli prova subito ad approfittarne buttando nella mischia Di Massimo che subentra a Rocchi. La Samb inizia a spingere con decisione e al 60′ perviene al pareggio: palla a sinistra per Calderini, che salta Trainotti e crossa in mezzo per l’accorrente Rapisarda, che, pur colpendo male, riesce a battere Giacomel. Pareggio Samb. I rossoblu ora vogliono la vittoria e continuano a spingere sull’acceleratore, ma al 63′, perdono Di Pasquale per infortunio. Al minuto 80 doppia occasione Samb, ma Giacomel si supera su Miceli, la palla arriva a Celjak che da due passi viene peró murato da un difensore.

Al 90′ Di Massimo supera un avversario con un tunnel, entra in area e prova la conclusione, Giacomel devia in angolo. Sugli sviluppi del corner arriva il raddoppio idi Rapisarda abile a mettere dentro da due passi e a far esplodere il settore ospite. C’è ancora tempo per un’altra espulsione nelle fila locali con Casarotto che raggiunge anzitempo gli spogliatoi e al triplice fischio la Samb puó quindi esultare per i primi 3 punti in trasferta