Home Cronaca Ascoli, Presentata una mozione per il mancato utilizzo del nuovo reparto Malattie...

Ascoli, Presentata una mozione per il mancato utilizzo del nuovo reparto Malattie Infettive dell’Ospedale ‘Mazzoni’

710
0

La lista civica Forza Ascoli, insieme a Fratelli d’Italia, Lega, Scelta responsabile, Noi di Ascoli, Cittadini in Comune e  Per Ascoli  hanno presentato una mozione relativa al mancato utilizzo del nuovo reparto Malattie Infettive dell’ospedale Mazzoni e la chiusura dei reparti di otorino, urologia e lo spostamento del reparto di pneumologia.

Il primo firmatario della mozione è il consigliere Stefano Cannella che dichiara che i primi provvedimenti attuati dalla Regione Marche all’inizio dell’emergenza covid 19 sono stati inspiegabilmente proprio la chiusura dei reparti di urologia e otorino e il trasferimento del reparto di pneumologia verso l’ospedale Madonna del Soccorso.

E oltre questa immotivata decisione si è aggiunta anche la mancata utilizzazione della palazzina di malattie infettive, inizialmente realizzata per l’ h i v, che all’inizio di questa emergenza era stata individuata come adatta per ospitare pazienti covid sia in emergenza che in isolamento, con ben 18 posti letto a carica negativa, bagno autonomo e camera filtro. Per l’adeguamento del reparto suddetto sono stati utilizzati fondi pubblici e, come riportato a mezzo stampa, anche fondi privati provenienti dal gruppo Gabrielli per l’acquisto di letti nuovi di ultima generazione.

I firmatari chiedono al Sindaco di accertare le motivazioni del mancato utilizzo del nuovo reparto Malattie Infettive e le motivazioni dello spostamento del reparto di pneumologia nel pubblico ospedale Madonna del Soccorso e della chiusura dei reparti di urologia e otorino