Home Cronaca Amatrice, Deceduto il sindaco Tonino Fontanella: era stato colpito da ischemia

Amatrice, Deceduto il sindaco Tonino Fontanella: era stato colpito da ischemia

325
0

Non ce l’ha fatta il sindaco di Amatrice, Antonio ‘Tonino’ Fontanella. E’ deceduto poco fa al Policlinico ‘Gemelli’ di Roma dove il Vescovo di Rieti Domenico Pompili gli ha dato l’estrema unzione.

Pochi giorni fa era stato colpito da un’ischemia e a trovarlo privo di sensi nella propria abitazione era stata la moglie avvertita dai colleghi di giunta che lo stavano attendendo in Comune per una riunione. Si doveva approvare uno dei documenti relativi al piano di ricostruzione del centro storico. Visto il ritardo i colleghi avevano provato a chiamarlo non ottenendo risposta. Per questo, tenendo conto della precisione del sindaco, si sono allarmati avvisando la moglie.

Immediatamente il Sindaco di Amatrice era stato trasportato in elicottero al Policlinico ma le sue condizioni erano apparse molto gravi tanto da ricoverarlo in terapia intensiva. Purtroppo le cure non sono state sufficienti a salvargli la vita-

Tonino ‘Maciste’ Fontanella era stato eletto nel 2019, dopo l’elezione a consigliere regionale di Sergio Pirozzi e ne aveva ricevuto il testimone di portavoce delle esigenze post-sisma di tutta la comunità.

Alla famiglia Fontanella giungano le condoglianze della redazione di Cityrumors Ascoli.