Home Cronaca Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, Premiati in Prefettura i nuovi Maestri del Lavoro alla presenza del...

Ascoli, Premiati in Prefettura i nuovi Maestri del Lavoro alla presenza del Prefetto Carlo De Rogatis

380
0

Era dal 1° maggio 2020 che i Maestri del Lavoro del Consolato Interprovinciale di Ascoli e Fermo aspettavano la cerimonia di consegna delle onorificenze ai nuovi Maestri del Lavoro tanto che è saltata poi anche quella di marzo 2021 a causa della Pandemia.

Stamattina, finalmente, presso la Prefettura di Ascoli Piceno c’è stata la cerimonia che ha accomunato entrambe le annate dei nuovi insigniti della nostra Provincia.

Per i Maestri del Fermano occorrerà attendere il 14/15 dicembre prossimo, sperando che nulla si frapponga. Tra l’altro, quest’anno, invece di una cerimonia unica ad Ancona è stato demandato alle singole prefetture premiare i MdL delle proprie province ed oggi è stata comunque una cerimonia piena di significato ed emozione per i nuovi maestri presenti ed i loro familiari. Anche qui è stato consentito l’ingresso di un solo familiare ogni Maestro.

Oltre al Prefetto Carlo De Rogatis erano presenti il Questore, i comandanti provinciali di Carabinieri e Finanza, il direttore dell’Ufficio Provinciale del Lavoro, l’assessore Nico Stallone in rappresentanza del Sindaco Marco Fioravanti e i rappresentanti delle Associazioni di categoria.

Per il Consolato erano presenti il Console interprovinciale Amilcare Brugni, il Vice Console Giorgio Fiori ed il Segretario Alfredo De Marco. I nuovi Maestri del Lavoro 2020 insigniti sono: Alboini Isabella Maria (BNL), Cittadini Bellini Giulia (Pfizer), Neroni Rino (Mecaer Aviation Group) e Naticchioni Claudio (Magazzini Gabrielli).

I nuovi 2021 sono: De Benedictis Domenico (Trenitalia), Gennari Domenico (Sigma Spa), Mariani Laura (MAR.CO Service Srl) Spera Celso (Banca del Piceno SCRL) e Viozzi Patrizia (Salumificio Ciriaci Srl).

Dei 2021 non era presente Giuseppe Izzi, ex direttore della Mecaer Aviation Group, che è stato invece premiato al Quirinale, alla presenza del Presidente Mattarella, il 10 novembre scorso in rappresentanza della nostra regione.

Un ringraziamento caloroso va a S.E. il Prefetto e alla dott.ssa Santoni che ha organizzato e coordinato la cerimonia tanto sospirata.