Home Cronaca Ascoli, città imbiancata dalla neve: disagi al traffico soprattutto in periferia e...

Ascoli, città imbiancata dalla neve: disagi al traffico soprattutto in periferia e verso le zone montane

387
0
La città innevata vista dal Ponte di Campo Parignano

Le previsioni meteo stavolta sono state precise. Alle 16 ha smesso di nevicare è già da domani le temperature dovrebbero rialzarsi per arrivare a domenica quando è addirittura annunciato il ritorno del caldo.

La sciabolata artica con l’aria gelida del Burian  però ha provocato diversi disagi soprattutto alla viabilità, ma la fortuna ha voluto che stavolta nevicasse durante le vacanze natalizie e con gli studenti a casa chi ha potuto ha rinunciato alla macchina evitando di affrontare le strade ghiacciate.

La coltre nevosa in città non ha superato i cinque centimetri, ma la bassa temperatura notturna ha provocato subito pericolose lastre di ghiaccio. I mezzi spargisale dell’amministrazione comunale e provinciale si sono messi all’opera sin dalle prime ore del mattino e le principali arterie viarie sono state prontamente liberate. Le difficoltà maggiori si sono avute nelle frazioni, nella zona di Mozzano, di Lisciano, di Venagrande, di Colle San Giacomo dove la neve è arrivata a toccare quota 20-25 cm. Problemi anche nelle aree terremotate di Pescara del Tronto, Arquata, Montegallo, Montefortino.

La Superstrada Ascoli Mare è stata continuamente pulita dai mezzi dell’Anas ed è risultata sempre percorribile. Più difficoltoso invece recarsi a Roma dove vari tratti della Statale Salaria sono stati chiusi al traffico dei mezzi pesanti proprio a causa della neve.

Da domani come detto le temperature dovrebbero cominciare a rialzarsi agevolando così lo scioglimento del manto nevoso.