Home Cronaca Civitella del Tronto, Il Ristorante Zunica1880 aderisce al progetto internazionale ‘Pane Quotidiano…...

Civitella del Tronto, Il Ristorante Zunica1880 aderisce al progetto internazionale ‘Pane Quotidiano… un motivo in più per sentirsi sereni e umani’

228
0
Daniele Zunica titolare dell'Osteria Zunica1880 a Civitella e dell'Osteria Marca Zunica ad Ascoli

Il ristorante Zunica1880 di Civitella del Tronto, in collaborazione con l’Associazione A.R.I.A. e con le Diocesi Abruzzesi, ha aderito al progetto internazionale “PANE QUOTIDIANO”…un motivo in più per sentirsi sereni ed umani!

“Si tratta – ha dichiarato il titolare Daniele Zunica – di un importante progetto di cooperazione internazionale nato dalla necessità di stabilizzare e rendere autonoma la produzione del pane – fondamento della cultura alimentare del Mediterraneo – in territori poveri e gravemente svantaggiati del Rwanda. Nasce dall’invito che Sua Eccellenza il Vescovo Pietro Santoro della Diocesi dei Marsi di Avezzano (AQ) ha rivolto nel novembre 2018 ai ristoratori abruzzesi affinché sostenessero la formazione all’arte del pane del personale rwandese impegnato nelle case di accoglienza a supporto dei bisogni alimentari di bambini e famiglie.

Sostenuto meritoriamente anche dal gruppo imprenditoriale Metallurgica Abruzzese, l’appello è stato così accolto dall’Associazione Ristoratori Abruzzo (ARIA) la quale ha inteso rilanciare l’iniziativa avviando gratuitamente i corsi di panificazione professionale destinati al personale delle suddette missioni, ospitandoli nel corso del 2019 nelle strutture dei propri associati. A loro volta il personale formato in Abruzzo si renderà soggetto formatore autonomo in grado di avviare corsi di panificazione sui propri territori favorendo la diffusione della professionalità e la capacità di produzione del pane di cui necessitano le missioni.

 

Congiuntamente all’attività formativa – ha concluso Daniele Zunica – si procederà con una raccolta fondi necessaria all’acquisto di forni e attrezzature per la produzione del pane che troverà il suo culmine durate la manifestazione Prima Secca, in programma nel mese di giugno ad Alba Adriatica. In quella occasione una intera sessione di arte e gastronomia verrà dedicata all’azione benefica verso la popolazione rwandese e la Famiglia Spirituale di Padre Enrico Mauri”.