Home Cronaca Monsampolo, Morto il motociclista che si è schiantato ieri in Superstrada, ancora...

Monsampolo, Morto il motociclista che si è schiantato ieri in Superstrada, ancora grave la moglie

1865
0

Ennesimo incidente sulla Superstrada Ascoli-Mare dove da oltre un anno sono in corso i lavori di sistemazione delle corsie stradali con continui cantieri e deviazioni del traffico.

Proprio il rallentamento dovuto al cantiere allestito tra Monsampolo del Tronto e Monteprandone è stato la causa dell’incidente verificatosi ieri intorno alle 17 in direzione Mare. A perdere la vita è stato un centauro Marcello Ippoliti, idraulico quarantaduenne di Mosciano Sant’Angelo che in sella alla moto Harley Davidson faceva rientro a casa dopo un giro tra i Monti Sibillini.

Con lui anche la moglie, K.D.G. le sue iniziali, coetanea che è stata ricoverata in Ospedale in gravi condizioni. Lo sfortunato motociclista all’altezza de restringimento dovuto ad un cantiere, frenando improvvisamente, ha perso il controllo della sua Harley Davidson, andando a schiantarsi contro un’auto che lo precedeva, una Opel Isigna.

Le condizioni dei due motociclisti sono apparse subito gravissime, con il centauro che é stato trasferito in eliambulanza all’Ospedale Torrette di Ancona, dove poi è poi deceduto nel corso della notte. Meno grave la situazione della conducente dell’auto che ha riportato qualche trauma e alcune escoriazioni dopo l’impatto.

Marcello Ippoliti lascia due figli in tenera età.

Il traffico lungo la Superstrada Ascoli-Mare è stato deviato con uscita obbligatoria a Spinetoli con il tratto fino a Monsampolo che è rimasto chiuso per diverse ore per soccorrere i feriti e liberare la corsia dalla moto e dall’auto coinvolta nell’incidente. Una lunga coda di auto di circa 4 km in direzione mare, ha reso problematico il deflusso delle auto per diverse ore. Sul posto Vigili del Fuoco, Polizia Stradale e una pattuglia dei Carabinieri per gestire l’uscita obbligatoria a Spinetoli.