Home Eventi Marche, La regione si tinge di rosa con il Giro a tappe...

Marche, La regione si tinge di rosa con il Giro a tappe femminile dal 19 al 21 settembre

343
0

Un Giro delle Marche in Rosa dal sapore internazionale quello che andrà in scena in tre tappe dal 19 al 21 settembre: la Born to Win e la SCA Offida, con il supporto della Regione Marche e in sinergia con le amministrazioni comunali di San Severino Marche, Loreto e Offida, si preparano ad offrire il meglio per questa seconda edizione consecutiva con forti riflessi iridati in avvicinamento al Mondiale di fine settembre nello Yorkshire in Gran Bretagna.
Ci sono tutti i presupposti per un successo annunciato di questa breve corsa a tappe da seguire con un centinaio di partenti in rappresentanza di 17 squadre. È un Giro delle Marche in Rosa cresciuto in qualità e in quantità per tutto il bello della Regione Marche che sta rialzando la testa dopo le difficoltà del terremoto del 2016.

Le squadre italiane al via sono undici con la presenza della Born to Win (Roberta Caferri, Caris Cosentino, Giorgia Fraiegari, Francesca Pisciali, Vittoria Reati ed Arianna Sessi) decisa a fare la propria bella figura per il secondo anno di fila nella “gara di casa” insieme alla Valcar Cyclance (con le plurimedagliate strada, cronometro e pista Maria Giulia Confalonieri, Vittoria Guazzini, Elisa Balsamo ed Elena Pirrone), alla Top Girls Fassa Bortolo (Laura Tomasi), all’Alè Cipollini Team (con l’australiana Chloe Hosking e Soraya Paladin), all’Aromitalia Vaiano Basso Bikes (con la lituana Rasa Leleivyte e Letizia Borghesi), alla Eurotarget Bianchi (Elena Franchi e le sorelle pluridecorate Arianna e Martina Fidanza), alla Bepink (con le azzurre Francesca Pattaro e Simona Frapporti), alla Zhiraf-Guerciotti (squadra nella quale figura l’atleta di Capodarco Sara Grifi), alla Vallerbike-Asd Castelfiorentino (con le specialiste del ciclocross Nicole Fede e Francesca Baroni), al GS Mendelspeck (Nicole D’Agostin) e alla rappresentativa regionale del Veneto capitanata da Beatrice Pozzobon.

Sono sei le formazioni straniere: dalla Germania il Team Stuttgart, dalla Svizzera il Team Bigla, dalla Spagna la Massi–Tactic Women Team, dalla Polonia la Mat Atomdeweloper Wroclaw più le squadre nazionali della Russia e del Kazakistan.

GIOVEDI’ 19 SETTEMBRE PRIMA TAPPA SAN SEVERINO MARCHE
Percorso: piazza del Popolo (partenza alle 16:00), Via Salimbeni, San Paolo, Santa Barbara, San Francesco, via Giulio Scampoli, via Ariosto, SP 502, Colleluce, Parolito, Via Parolito, San Michele, SP 502, via Eustacchio, piazza del Popolo (arrivo 18:30 circa). Circuito di 19,2 chilometri da ripetere quattro volte.

VENERDI’ 20 SETTEMBRE SECONDA TAPPA LORETO (RIVIERA DEL CONERO)
Percorso: Villa Musone di Loreto (partenza da piazza Kennedy alle 14:30), via Carlo Marx, Sp 3, SP 3 Jesina, SS 16, via Marina II, via Litoranea, viale Scarfiotti, via Scossicci, via Villa Papa, via Rosario, via Quasimodo, via Giuseppe Ungaretti, Villa Musone di Loreto (arrivo in via Musone alle 17:30 circa). Circuito di 19 chilometri da ripetere sei volte.

SABATO 21 SETTEMBRE TERZA ED ULTIMA TAPPA OFFIDA
Percorso: piazza del Popolo (partenza alle 14:00), viale IV Novembre, viale Giuseppe Guarnieri, Borgo Miriam, Castorano, strada provinciale 106, strada provinciale 176, strada provinciale 43, via Giovanni Vannicola, via Roma, piazza del Popolo (arrivo alle 16:30 circa). Circuito di 25,6 chilometri da ripetere quattro volte