Home Cronaca Ascoli, L’onorevole Latini: “Proposta di legge per la sicurezza degli edifici scolastici”

Ascoli, L’onorevole Latini: “Proposta di legge per la sicurezza degli edifici scolastici”

319
0
L'onorevole Giorgia Latini

La deputata della Lega: “La messa in sicurezza degli edifici scolastici merita una corsia preferenziale, la proposta di legge bipartisan presentata alla Camera dei Deputati va proprio in questa direzione”

«La sicurezza dei nostri studenti è una priorità assoluta. La messa in sicurezza degli edifici scolastici merita quindi una corsia preferenziale e la proposta di legge bipartisan presentata alla Camera dei Deputati va proprio in questa direzione». Così la deputata della Lega Giorgia Latini, vicepresidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione alla Camera, in merito alla pdl “Disposizioni per la messa in sicurezza edifici scolastici”. «Vogliamo muoverci nel solco di quanto meritoriamente fatto durante il precedente Governo grazie al ministro Bussetti, con 120 milioni di euro destinati alla manutenzione delle scuole colpite dal sisma e 114 milioni per il Piano antincendio.

Con questa pdl vogliamo fornire linee guida chiare e puntuali affinché tutti gli Enti Locali siano messi nelle condizioni di poter rispettare sempre le procedure. Se oggi molte amministrazioni non sono in regola non è per mancanza di volontà, ma perché spesso risulta particolarmente difficile esserlo. Quando si percepiscono i finanziamenti per rimettere in sesto gli immobili scolastici – continua l’onorevole Latini – spesso non sono disponibili sedi sostitutive idonee ad accogliere studenti, docenti, dirigenti, personale amministrativo, tecnico e ausiliario per il periodo in cui i lavori sono in corso. Ecco perché andiamo nella giusta direzione attraverso la previsione di una struttura specifica di supporto da istituire al Miur.

Così come quella di un commissario straordinario alla sicurezza scolastica per quei Comuni che, pur volendo adempiere ai loro obblighi e restituire scuole sicure a ragazzi, famiglie e personale docente, non riescono a portare a termine gli interventi obbligatori previsti dalla pdl stessa» ha concluso la deputata Giorgia Latini.