Home Cultura & Spettacolo Ascoli, Nardini e Canzian chiedono che si intervenga sul superamento delle barriere...

Ascoli, Nardini e Canzian chiedono che si intervenga sul superamento delle barriere architettoniche per accedere alla Sala dei Savi

174
0
Il consigliere Emidio Nardini

I consiglieri comunali Emidio Nardini e Antonio Canzian di ‘Ascolto e Partecipazione’ hanno inviato una interrogazione con richiesta di risposta scritta e orale sul tema del superamento delle barriere architettoniche per l’accesso alla Sala dei Savi del Palazzo dei Capitani.

PREMESSO:
 che nella città di Ascoli Piceno la libertà di movimento delle persone con disabilità è pressoché impedita dalla presenza di innumerevoli ostacoli;
 che molte strade, piazze, marciapiedi, parcheggi, fermate degli autobus, parchi giochi, giardini, edifici pubblici e privati ad uso pubblico, a causa delle molte barriere architettoniche sono inaccessibili ai cittadini con disabilità;
 che l’accessibilità e la fruibilità sia del territorio che dei servizi deve imprescindibilmente essere consentita a tutti;
 che in città, quasi ovunque sono assenti gli scivoli ed i pochi presenti sono approssimativi e con pericolose pendenze non a norma;
 che la carenza di bagni pubblici accessibili ai disabili, stalli insufficienti per il parcheggio delle auto a disposizione delle persone con disabilità, specie in prossimità di servizi ed uffici pubblici, denotano disinteresse nei confronti delle persone con disabilità.
PRESO ATTO
che al Palazzo dei Capitani, il servoscala necessario per raggiungere la Sala dei Savi, obsoleto e tecnologicamente sorpassato, non ha né la potenza né le dimensioni per poter trasportare persone con le moderne carrozzine elettriche alle quali, pertanto, è di fatto impedito l’accesso alla medesima;
SI INTERROGA IL SINDACO PER SAPERE:
 se intende perseverare nella incivile, oltre che fuorilegge carenza di accessibilità alla sala dei Savi del Palazzo dei Capitani;
 quali misure urgenti intende intraprendere l’Amministrazione Comunale per rendere la città ed i servizi pubblici fruibili anche dalle persone con disabilità?
 Se il Comune di Ascoli Piceno ha provveduto a censire i molteplici punti critici presenti sul territorio
comunale al fine di eliminare tutte le barriere architettoniche garantendo il diritto alla mobilità anche alle persone con disabilità;
 se e quante risorse sono state previste nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche per l’abbattimento delle barriere architettoniche.