Home Cronaca Coronavirus, a Grottammare la “Vueffe” riconverte l’attività e produce mascherine

Coronavirus, a Grottammare la “Vueffe” riconverte l’attività e produce mascherine

208
0

Hanno risposto all’appello della propria comunità gli imprenditori Francesco e Flavio Vespasiani.

Da giorni, infatti, i grottammaresi lamentavano difficoltà nel reperire dispositivi di protezione individuale.

I titolari dell’azienda calzaturiera “Vueffe”, hanno deciso di convertire, temporaneamente, la propria attività avviando una produzione di mascherine. Verranno distribuite gratuitamente a tutti coloro che lavorano per garantire assistenza e servizi essenziali alla cittadinanza.

In questi giorni sono state mille le mascherine distribuite tra personale della Protezione Civile, Carabinieri, case di riposo, volontari della Misericordia di Grottammare, Anffas, operatori della struttura di accoglienza Casa Lella.

I dispositivi sono prodotti in TNT (tessuto non tessuto) materiale che viene impiegato per la produzione di scarpe ma anche nel settore medico.

Un gesto di solidarietà “ci siamo messi al servizio della comunità insieme ai nostri collaboratori” – così il fratelli Vespasiani- che si aggiungono alle tante aziende che nelle Marche stanno sostenendo la collettività.