Home Concerti Servigliano, Giostra di Castel Clementino: lieve infortunio ma Lorenzo Melosso ci sarà

Servigliano, Giostra di Castel Clementino: lieve infortunio ma Lorenzo Melosso ci sarà

622
0

Un lieve infortunio riportato ieri in allenamento non impedirà al giovane e promettente cavaliere ascolano Lorenzo Melosso di partecipare domenica alla Giostra Cavalleresca dell’Anello per l’assegnazione del Palio di Castel Clementino.

Melosso, figlio d’arte, lo scorso anno si è aggiudicato il Palio della Quintana di Ascoli con il Sestiere di Porta Romana e domenica nonostante le rigide regole anti Covid-19 si cimenterà per la prima volta agli anelli.

A Servigliano difenderà i colori rossoblù del Rione Porta Marina. Ieri sera una elegazione di Porta Marina, guidata dal console Carlo Porfiri Perugini e dal responsabile di scuderia Michele Tarulli, si è recato in visita a casa di Lorenzo Melosso ad Ascoli
Per l’occasione è stato realizzato uno striscione di 12 metri con la scritta “Lorenzo il Magnifico”
Melosso come.detto, si è leggermente infortunato al ginocchio in prova, ma domenica ce la farà e sarà tra i protagonisti della Giostra dell’anello di Servigliano.

Dovrà vedersela con Luca Innocenzi di Porta Santo Spirito, Massimo Gubbini del Paese Vecchio e Pierluigi Chicchini di Porta Navarra. Ancora incerto invece il nome del cavaliere per il Rione San Marco dopo l’infortunio alla costola di Cristian Cordari costretto a dare forfait. Ieri è stato provato il folignate Michelangelo Fondi mentre oggi sarà la volta di Mattia Zannori di Sangemini già portacolori del Sestiere di Porta Maggiore ad Ascoli.

In serata verrà presa una decisione.