Home Prima Pagina Civitanova Marche, Energie 4.0 King & Queen beach volley tour 2020 il...

Civitanova Marche, Energie 4.0 King & Queen beach volley tour 2020 il 1 e 2 settembre

176
0
Si parte. Per il ventunesimo anno consecutivo sarà Energie 4.0 King & Queen beach volley tour, 1-2 settembre sulla spiaggia delle Corone a Civitanova Marche. La Federazione Italiana Pallavolo ha aggiornato, lunedì 10 agosto, il protocollo di ripresa delle attività sportive.

Le principali novità sono: “Possibilità di svolgimento di tornei di beach volley in quelle regioni che – in base al DPCM – permettano lo svolgimento dei cosiddetti sport di contatto con obbligo (requisito d’iscrizione alla manifestazione) di presentazione di certificazione negativa di test sierologico effettuato nei 5 giorni precedenti lo svolgimento della manifestazione. Il test sierologico è obbligatorio anche per gli ufficiali di gara ed è inoltre obbligatoria la presenza di un medico della manifestazione che dovrà ricevere i risultati dei test”. Via libera quindi alla manifestazione nazionale di beach volley più longeva dopo il campionato italiano assoluto.

Gli organizzatori del Energie 4.0 King & Queen beach volley tour 2020 avevano già predisposto un rigido e minuzioso disciplinare  per prevenire contagi ed assembramenti quindi nonostante mancassero solamente tre settimane alla kermesse tutto è pronto fin dai minimi dettagli. Si è lavorato nei mesi scorsi proprio perché occorreva essere pronti in un lasso di tempo ridotto. La lungimiranza ha pagato.

L’organizzatore Fulvio Taffoni, che ci ha sempre creduto nell’edizione 2020, si è liberato dall’apprensione accumulata:

“Onestamente siamo contenti e soddisfatti. Abbiamo gettato le basi per questa edizione ad aprile in piena pandemia. Insieme ai collaboratori abbiamo gettato le basi dicendo dobbiamo essere pronti ad ogni evenienza anche a svolger il King & Queen in pochi giorni tra ufficializzazione ed inizio gare. Siamo pronti. Noi attueremo il nostro protocollo, continua Fulvio Taffoni, – che è più rigido del nuovo aggiornamento diramato lunedì, per salvaguardare atleti, arbitri, staff organizzativo e giornalisti. Cercheremo di regalare a Civitanova Marche un’altra edizione prestigiosa in questa estate limitata dal Coronavirus. Ringrazio nuovamente il sindaco Ciarapica che ci è stato sempre vicino e da grande appassionato di beach volley ci ha stimolato a crederci”.