Home Cronaca Denise Pipitone: ispezione nella casa dove abitò l’ex moglie del papà della...

Denise Pipitone: ispezione nella casa dove abitò l’ex moglie del papà della bimba. Sopralluogo dei carabinieri della Scientifica di Trapani

298
0
Una foto di archivio della piccola Denise Pipitone, la bimba rapita il primo settembre del 2004 a Mazara del Vallo. ANSA/FRANCO LANNINO

I carabinieri della Scientifica di Trapani stanno effettuando un’ispezione nell’abitazione di via Pirandello, a Mazara del Vallo, che fu in uso ad Anna Corona, l’ex moglie di Pietro Pulizzi, papà biologico della piccola Denise Pipitone.
La donna è la mamma di Jessica Pulizzi, sorellastra della piccola scomparsa l’1 settembre 2004, che era finita sotto processo ed era stata assolta nei tre gradi di giudizio.

Il sopralluogo, disposto dalla Procura di Marsala, sta avvenendo “per verificare lo stato dei luoghi e se sono stati effettuati lavori edili”: da alcuni giorni la Procura di Marsala ha riaperto le indagini sulla scomparsa di Denise.

Le immagini trasmesse in diretta dal programma Vita in diretta, su Rai Uno, raccontano anche altro; raccontano la ricerca all’interno di una botola nell’abitazione, che conduce ad un pozzo. Sul posto anche i Ris e i Vigili del fuoco.
L’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio, madre di Denise Pipitone, in diretta tv ha dichiarato di non essere stato a conoscenza, lui e neanche la sua assistita, di quanto stava per avvenire.
Questa sera è in programma una fiaccolata per Denise Pipitone, a Mazara del Vallo, organizzata dal primo cittadino della cittadina dove diciassette anni fa era scomparsa la piccola.