Home Cronaca Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, L’assessore regionale Guido Castelli al convegno Fideas: “Alle Marche risorse europee...

Ascoli, L’assessore regionale Guido Castelli al convegno Fideas: “Alle Marche risorse europee per 1 miliardo e 131 milioni di euro, nella nuova programmazione Fesr e FSe”.

494
0
L'assessore regionale Guido Castelli

“Alle Marche saranno assegnate risorse europee, a valere sui fondi Fesr Fse per 1 miliardo e 131 milioni di euro.” Lo ha affermato l’assessore regionale al bilancio Guido Castelli, intervenendo ad un convegno online promosso dalla Fideas di Offida.

Al centro della discussione dell’incontro, coordinato da Giuliano Bartolomei ed al quale hanno partecipato oltre un centinaio tra professionisti e operatori economici e della consulenza, le modalità per ottenere finanziamenti in relazione ai nuovi bandi per la creazione di imprese nei comuni dell’area sisma del Piceno.

“Ora siamo in un momento di transizione tra la vecchia e la nuova programmazione europea – ha ricordato Castelli – ed ancora le risorse devono essere stanziate. Anche l’ultima Conferenza delle Regioni non ha ancora definito il quadro complessivo e le dotazioni per i diversi territori : ma certamente l’ordine di grandezza dei fondi che arriveranno alle Marche superano il miliardo di euro. Una mole rilevante di denaro, che si aggiungerà alle somme ricadenti nel PNNR nazionale, e che spetteranno alla nostra regione. “

Per questo, l’assessore al bilancio ha evidenziato la necessità di rafforzare la collaborazione con il mondo dei professionisti che operano in questo settore, per velocizzare tutte le procedure tecniche e amministrative a favore delle imprese e del territorio, finalizzate a presentare progetti validi ed ottenere i contributi necessari per investimenti ed occupazione.

Castelli ha anche detto che “le linee di finanziamento per le zone sisma non hanno prodotto l’effetto atteso”, ma sono stati appena presentati emendamenti nei testi in discussone in Parlamento, per migliorare la situazione, in particolare sul credito d’imposta.

Il bando regionale per la creazione d’impresa finanzia progetti presentati da disoccupati residenti nel Piceno, con un contributo massimo di 35 mila euro. Sono incentivati i programmi che prevedono assunzioni a tempo indeterminato. Il termine di scadenza per le domande è fissato al 31 luglio.