Home Cultura & Spettacolo Ascoli Piceno e Provincia Ascoli, Presentato l’evento ‘Il Liberty tra le 100 Torri’: evento di Confartigianato...

Ascoli, Presentato l’evento ‘Il Liberty tra le 100 Torri’: evento di Confartigianato Benessere in programma domenica a Palazzo dei Capitani

281
0

È stata presentata presso la Sala Gialla della Camera di Commercio di Ascoli Piceno l’iniziativa di Confartigianato Benessere “Il Liberty tra le 100 Torri“.

L’evento, ospitato domenica 21 novembre nella Sala della Ragione del Palazzo dei Capitani, gentilmente concessa dall’Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno, intende rievocare i fasti, il costume e la società “Liberty” dei primi decenni del ‘900; saranno coinvolte le maestranze del Made in Italy locale delle categorie Sarti & Stilisti, Acconciatori, ed Estetisti chiamati a ricreare le atmosfere della società ascolana aprendo uno spaccato sulla moda, l’estetica, la cultura e la storia cittadina di Ascoli Piceno all’inizio del secolo scorso.

Il programma avrà inizio alle 9.30 con il backstage, acconciature, make-up e costumi da parte degli artigiani della Confartigianato interprovinciale:

  • TIZIANA STAGNO PARRUCCHIERI BY PRIMADONNA – Ascoli Piceno
  • TRUE COLORS DI SIMONA VITTORI – Castel di Lama (AP)
  • SIMONA PARRUCCHIERIA – Monsampolo del Tronto (AP)
  • MAKE – AP – Ascoli Piceno
  • ESTETICA E SOLE – Ascoli Piceno
  • DIDIWHITE PARRUCCHIERI – Civitanova M. (MC)
  • SALON RELAX PARRUCCHIERI – Corridonia (MC)
  • GIUSY & LANFRANCO – Camerino (MC)

Dalle 10.30, in diretta anche su Radio Ascoli, la prof.ssa Erminia Tosti Luna e il prof. Stefano Papetti dialogheranno sulla storia di Ascoli Piceno all’inizio del Secolo breve con un focus sull’assetto urbanistico della città, sulla società e gli aspetti artistici, moderati da Filippo Ferretti.

Al termine sfilata con gli abiti di Catia Mancini e Marta Jane Alesiani, il make-up d’ispirazione Liberty e un buon caffè presso il Meletti, offerto da Confartigianato.

Natascia Troli, presidente del Direttivo provinciale di Ascoli Piceno di Confartigianato ha ringraziato quanti si sono adoperati per l’organizzazione, i collaboratori, i partner e gli enti coinvolti con il loro patrocinio, il Comune di Ascoli Piceno e la Camera di Commercio; ha sottolineato la valenza dell’evento che riesce a far dialogare il passato culturale della città con le creazioni degli artigiani, tradizionali e innovative.

“Questa iniziativa – riferiscono gli organizzatori, Eleonora D’Angelantonio e Daniele Ricciotti della Confartigianato MC-AP-FM – è stata fortemente voluta dalle nostre maestranze artigiane che ringraziamo per la disponibilità e l’entusiasmo con cui hanno collaborato. Con il “Liberty” intendiamo segnare un riavvio delle attività sul territorio della Confartigianato dopo un lungo periodo di stop imposto dalla pandemia. Confidiamo che i partecipanti potranno rivivere atmosfere ormai appartenenti ai libri di storia e apprezzare l’estro e la professionalità delle imprese locali. Un particolare ringraziamento ai professori Erminia Tosti Luna e Stefano Papetti che si sono lasciati coinvolgere pienamente nell’organizzazione, dando un apporto sostanziale e di livello”.

Michael Mazzacane della IRO, nuova attività di acconciatura del centro storico di Ascoli Piceno, ha espresso soddisfazione per l’ottimo lavoro di gruppo che riesce a coniugare la bellezza che ci circonda con la professionalità dei mestieri artigianali e l’approfondimento storico e culturale.