Home Prima Pagina Calcio Promozione, Il Monticelli pareggia a Potenza Picena. Il DG Pietro Zaini:...

Calcio Promozione, Il Monticelli pareggia a Potenza Picena. Il DG Pietro Zaini: “Grazie per l’accoglienza”

270
0
Il DG del Monticelli Pietro Zaini con la sciarpa del Potenza Picena
POTENZA PICENA 2- MONTICELLI 2
POTENZA PICENA: Natali, Foglia, Fiorito, Pepi, Greco, Dutto, Vecchione, Wahi, Antonacci, Abbrunzo, Perrella. A disp.: Faraci, Fini, Parioli, Linardelli, Nardacchione, M’Bintè, Mancini, Baldoncini M., Baldoncini L. All. Santoni
MONTICELLI: Melillo, Scielzo, Fattori, Alijevic, Porfiri, Petritola, Pietrucci, Panichi (15’stTarli), Ciuti (15’st Hoxholli), Gibellieri, Lazzarini (30’st Vespa). A disp. Piccioni, Spinelli, Caringola, D’Angelo, Sosi, Tazi. All. Settembri
Reti: 7’Pt Gibellieri (M), 40’Pt Abbrunzo (P) (rig)., 21’st Porfiri (M), 35’st Abbrunzo (P) (rig).
Espulsioni: 20’st Pepi (P)
Arbitro: Pigliacampo Pesaro
Potenza Picena
Secondo pareggio esterno per il Monticelli che impatta sul 2 a 2 contro il Potenza Picena. Partono forte gli uomini di Settembri che trovano il vantaggio dopo sei minuti con Gibellieri lanciato in contropiede da Lazzarini. Il Monticelli raddoppia con Gibellieri che sfrutta un errore della difesa avversaria su lancio di Alijevic, ma l’assistente segnala un fuorigioco inesistente del numero 10.
La posizione dell’attaccante era buona, e il pallone è stato toccato da un giocatore avversario. Ci chiediamo come possa essere annullato un gol del genere per fuorigioco. Primo tempo equilibrato con occasioni da entrambe le parti.
Allo scadere di tempo Greco viene atterrato in area e Abbrunzo trasforma il rigore del pari. Nel secondo tempo le squadre ripartono decise. Pronti via e Gibellieri realizza il gol dell’uno-due, ma anche in questo caso l’assistente segnala fuorigioco, sbagliando ancora una volta lettura.
Al 20′ del secondo tempo rosso diretto a Pepi per fallo da ultimo uomo su Gibellieri. Punizione battuta da Porfiri che segna dopo un’indecisione del portiere Natali. Restano ancora dubbi al 35′ quando viene fischiato fallo di mano a Porfiri in area del Monticelli. Braccio attaccato uomo girato di spalle e braccio attaccato al corpo: rigore a nostro avviso più che generoso.
Sul dischetto va Abbrunzo e trasforma il secondo rigore della partita che fissa il risultato sul 2 a 2. Resta tanto amaro in bocca agli uomini di Settembri che vedono sfumare i primi tre punti fuori casa per errori arbitrali.
Punto che sicuramente muove la classifica e porta a quattro i risultati utili consecutivi. Ora si torna a lavorare per preparare la delicata sfida contro l’Aurora Treia di sabato prossimo.
Al termine della gara il Direttore Generale e Vice Allenatore Pietro Zaini ha voluto ringraziare la società sportiva Potenza Picena per l’accoglienza.
“Devo ringraziare ancora una volta la società e i tifosi del Potenza Picena – ha dichiarato l’ex Ascoli – per la splendida accoglienza che mi hanno riservato. Per me è sempre un piacere venire a giocare in un campo caldo e passionale come questo. A inizio partita mi hanno regalato una sciarpa celebrativa per tifoso del Potenza Picena scomparso qualche tempo fa.
Queste cose vanno al di là del risultato in campo. Il Monticelli sarà sempre con società sane e appassionate di calcio come quella del Potenza Picena”.