Home Cultura & Spettacolo Ascoli Piceno e Provincia Successo al Teatro Concordia per “Il Medico dei Pazzi” portato in scena...

Successo al Teatro Concordia per “Il Medico dei Pazzi” portato in scena dagli allievi dell’Aifas con la regia di Marco Trionfante

413
0

SAN BENEDETTO – Gli allievi dell’Aifas hanno portato in scena “Il Medico dei pazzi”, commedia scritta dal grande Eduardo Scarpetta, con la regia di Marco Trionfante e la particolarità delle musiche dal vivo, al Teatro Concordia.

Si trattava del primo appuntamento del cartellone natalizio, come evidenziato dall’assessore alla Cultura, Lina Lazzari, nel suo intervento sul palco, in apertura della serata, invitata dalla giornalista Stefania Mezzina, presentatrice dell’evento,  patrocinato del Comune di San Benedetto del Tronto.

Il lavoro di Scarpetta, in preparazione nel 2019, per motivi legati alla pandemia, è stato spostato più volte, fino ad arrivare al 2 dicembre.

E’ arrivato così finalmente il momento di salire sul palco per gli allievi iscritti ai corsi di formazione, riconosciuti dalla Regione Marche.

E’ piaciuta, al pubblico, la commedia che racconta di Don Felice Sciosciamocca, sindaco di Roccasecca, che va a Napoli, accompagnato dalla moglie e dalla figliola, a trovare il nipote Ciccillo, tutti credono che il nipote sia laureato in medicina e in psichiatria, ma la realtà è del tutto diversa e raccontata dagli attori tra le risate e gli applausi.

Al termine ringraziamenti al pubblico, agli attori, al regista Marco Trionfante.
In scena: Piero De Vito, Alfonsina Vannucci, Cristian Laurenzi, Nadia Olivieri, Manuela Di Giantomasso, Tiziana D’Augelli, Ester Dellisanti, Giovanna Cannella, Paolo Forlini, Sergio Costanzi, Rosanna Fasola, Cristian Mecozzi, Cristina De Bartolomei, Silvana Albertini. Musiche dal vivo: Cristiano Corradetti chitarra; Massimo Legnini basso; Luca Pulcini Batteria, luci a cura di Cosimo Guadalupi, service Riccardo Coccia e Andrea Verzulli.
Dei corsi AIFAS sono già in agenda per i prossimi mesi e culmineranno con altri due spettacoli, nel 2022.
Il 23 giugno, sempre al Teatro Concordia andrà in scena una serata interamente dedicata al genio di Molière e il giorno successivo, sullo stesso palcoscenico, l’ appuntamento sarà con “Sogno d’una notte di mezza estate” di William Shakespeare, mentre il 16 dicembre, gli allievi giovani Under 35, sempre al Teatro Concordia, porteranno in scena “Gli esami non finiscono mai”,  un progetto approvato e sostenuto dal Ministero dei Beni culturali.
Foto di Peppe Di Caro