lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeCronacaFERMO- IL NUOVO PREFETTEO DI FERMO MICHELE ROCCHEGIANI IL SALUTO...

FERMO- IL NUOVO PREFETTEO DI FERMO MICHELE ROCCHEGIANI IL SALUTO E GLI AUGURI DEI MAESTRI DEL LAVORO

spot_img

Il dott. Michele Rocchegiani è dallo scorso mese di dicembre il nuovo Prefetto della provincia di Fermo. Stante l’importante innovazione, il Console dei Maestri del Lavoro di Ascoli Piceno e Fermo, Giorgio Fiori, accompagnato dal vice Maurizio Valentini, dal segretario Alfredo De Marco e dalla dirigente Marina Vita, ha come di prassi portato il saluto ed il benvenuto di tutti gli appartenenti alla categoria, al nuovo dirigente primario della amministrazione prefettizia fermana. Nel corso del cordiale incontro, Fiori e  gli altri dirigenti del Consolato, più che illustrare al neo Prefetto l’onorificenza della Stella al Merito del Lavoro, conferita dal Presidente della Repubblica, in occasione della festa del lavoro del 1° maggio, in quanto dallo stesso ben conosciuta, si sono maggiormente soffermati nella descrizione delle attività che sistematicamente vengono promosse dal sodalizio nei territori del Piceno e del Fermano, ed in particolare della loro mission primaria e cioè la “Testimonianza Formativa” che peraltro scaturisce da uno specifico protocollo d’intesa, in vigore dal 10 maggio 2021, tra la Federmaestri e il Ministero dell’Istruzione. Una iniziativa questa, come ha sottolineato Giorgio Fiori, che è rivolta agli studenti delle scuole superiori e che vede appunto impegnati i Maestri, in animazioni in aula su temi di interesse dei predetti, quali il colloquio di lavoro, la preparazione di un curriculum, le competenze trasversali, la cultura della sicurezza, la comunicazione e diversi altri argomenti, nonché nell’organizzazione di specifiche visite guidate, presso primarie aziende dei territori di competenza, al fine di favorire una conoscenza più diretta del mondo del lavoro. Il Console ha quindi aggiunto con enfasi che da quest’anno sono state poste in essere iniziative formative anche in favore dei giovanissimi delle scuole primarie, svolte ad hoc da “Maestri” adeguatamente formati, su tematiche attinenti alla sicurezza nella sua generalità, con linguaggi semplificati e l’ausilio di audiovisivi animati. Il dott. Rocchegiani, ha ascoltato con molta attenzione gli ospiti, approfondendo in particolare il tema dei giovani e delle loro prospettive lavorative e quindi complimentandosi  con i presenti per l’attivismo e le lodevoli attività poste in essere e a conclusione dell’incontro ha ricevuto dalle mani dello stesso Console il gagliardetto del Consolato Piceno-Fermano e una copia  della rivista distribuita ai soci a fine 2022, dove sono riportate con ampie immagini fotografiche le primarie attività ed iniziative realizzate nell’anno decorso.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES
spot_img

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'

TREND TOPIC