domenica, Maggio 29, 2022
HomeCronaca Ascoli Piceno e ProvinciaAscoli Calcio, Prime maglie bianconere consegnate dai calciatori Dionisi e Paganini agli...

Ascoli Calcio, Prime maglie bianconere consegnate dai calciatori Dionisi e Paganini agli alunni dell’Isc Ceci-Cantalamessa

Ha preso il via questa mattina dall’ISC Borgo Solestà – Cantalamessa l’iniziativa, rivolta agli alunni delle scuole elementari e medie del territorio, e presentata da Ascoli CalcioFainplast e Comune di Ascoli Piceno nel dicembre scorso a Palazzo dell’Arengo.

Presenti per il Club il Direttore Generale Tanzi, il responsabile Marketing Verdone, il capitano Federico Dionisi e Luca Paganini, in rappresentanza della squadra. Per il Comune di Ascoli c’erano il Sindaco Marco Fioravanti, Giorgia Latini, assessore alla cultura della Regione Marche e gli assessori alla Pubblica Istruzione e allo Sport, rispettivamente Monica Acciarri e Nico Stallone. A rappresentare la Fainplast Roberta Faraotti, che in azienda segue in prima persona le iniziative di responsabilità sociale.

Un’accoglienza davvero speciale quella riservata ai presenti dalla Dirigente Scolastica Dott.ssa Alessandra Goffi e dai suoi collaboratori: nel cortile interno della scuola si è radunata una rappresentanza della scolaresca nel rispetto delle normative anti Covid.

 

L’entusiasmo degli alunni (e degli insegnanti) è stato palpabile ed è stato la fotografia della grande voglia di ritorno alla normalità da parte dei ragazzi e non solo. Ad aprire l’incontro una performance degli alunni, rigorosamente vestiti in bianco e nero, che hanno ballato al ritmo di “Ascoli sei grande”.

A seguire gli interventi della Dirigente Scolastica Goffi, che ha ringraziato Ascoli Calcio, Fainplast, Comune e del DG Tanzi: “E’ molto importante coltivare il rapporto con i giovani della città” – ha dichiarato – “E farlo al fianco del Comune e della Fainplast fa assumere un’importanza ancora maggiore”.

Roberta Faraotti della Fainplast

A seguire ha preso la parola Roberta Faraotti: “Le magliette che consegneremo oggi nascono da un’idea condivisa con l’Ascoli Calcio. E’ molto importante promuovere lo Sport, sappiamo quanto la città ami l’Ascoli Calcio e ci auguriamo di vedere in giro molti ragazzi con indosso la t-shirt”.

Il Direttore Tanzi, l’Assessore Acciarri, il Sindaco Fioravanti, l’assessore Giorgia Latini e l’assessore Nico Stallone

Il Primo Cittadino Marco Fioravanti ha espresso tutto il proprio entusiasmo per una giornata di condivisione: “Vogliamo rafforzare il rapporto fra l’Ascoli e i ragazzi e l’iniziativa di oggi contribuisce ad accrescere il senso di appartenenza”.

“Voglio ringraziare l’Ascoli Calcio e la Fainplast – ha sottolineato poi l’assessore alla Pubblica Istruzione Monica Acciarri – che hanno dato vita a questa iniziativa in collaborazione con l’amministrazione comunale. Mi ha commossa molto il balletto fatto dagli alunni dell’Isc Ceci-Cantalamessa e ne approfitto per fare i complimenti alla nuova dirigente Alessandra Goffi che sta facendo un gran lavoro. Dopo questo primo appuntamento proseguiremo con gli altri Istituti Scolastici Comprensivi convinti della bontà di questa iniziativa che ha contribuito e contribuirà a riportare il sorriso e l’entusiasmo ai nostri ragazzi”

Soddisfatto anche l’assessore allo sport Nico Stallone: “Lo sport è veicolo di integrazione sociale e di benessere per i ragazzi – ha ammesso – Credo che l’iniziativa della Fainplast e dell’Ascoli Calcio serva anche a riportare serenità e gioia tra i nostri ragazzi e voglio ringraziare il Direttore Generale Claudio Tanzi e in particolare il capitano Federico Dionisi e Luca Paganini che si sono messi a disposizione firmando centinaia di autografi e posando per altrettante fotografie. Un bel messaggio per ripartire dopo la Pandemia”

Sono stati tanti in effetti i momenti in cui Federico Dionisi e Luca Paganini si sono messi a disposizione degli alunni firmando autografi, facendosi scattare foto e coinvolgendo con video chiamate chi, causa Covid, era dovuto restare a casa.

I due calciatori, prima di andare via, hanno voluto salutare, seppur a distanza, anche gli alunni delle classi che non avevano potuto partecipare all’incontro all’aperto. E così Dionisi e Paganini hanno fatto un giro per le classi portando un sorriso anche a chi era collegato in DAD sugli schermi delle aule.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'