giovedì, Maggio 26, 2022
HomeCronaca Ascoli Piceno e ProvinciaAscoli, Domani pomeriggio al Polo di Sant'Agostino la conferenza sull’Endometriosi e sui...

Ascoli, Domani pomeriggio al Polo di Sant’Agostino la conferenza sull’Endometriosi e sui percorsi terapeutici

Che cos’è l’endometriosi, come approcciarsi alla diagnosi e quali i percorsi terapeutici assistenziali per affrontare la malattia? Qual è la giusta alimentazione e lo stile di vita che le donne possono seguire? A queste e a tante altre domande risponderanno medici ed esperti durante la conferenza pubblica organizzata dall’A.P.E. Associazione Progetto Endometriosi sabato 26 febbraio 2022 ad Ascoli Piceno, nella sala conferenze del Polo Culturale di Sant’Agostino (Corso Giuseppe Mazzini, n. 90), alle ore 16.00.

Un incontro, dal titolo “Endometriosi, domande e risposte per una patologia complessa” per conoscere meglio la patologia ginecologica cronica, che si stima colpisca in Italia 1 donna su 10, aiutare le donne ad affrontarla e trovare con le istituzioni la definizione del migliore processo assistenziale per rispondere agli specifici bisogni di salute delle persone affette dalla malattia. Uno dei temi della conferenza sarà infatti la gestione dei percorsi terapeutici sul territorio marchigiano, a partire dall’esperienza della Regione Emilia Romagna che ha istituito i Percorsi diagnostici terapeutici assistenziali (PDTA) dell’endometriosi con una rete di centri clinici per la presa in carico delle pazienti, in modo che le donne possano conoscere i punti di accesso, avere chiare le modalità di assistenza sanitaria e sull’eventuale trattamento chirurgico, qualora fosse necessario. Ne parlerà il Dr. Carlo Alboni, responsabile dell’ambulatorio endometriosi dell’Ospedale Policlinico di Modena.

«Un incontro per dare risposte alle tante domande e curiosità sulla patologia – spiega Jessica Fiorini, vicepresidente dell’A.P.E. -. Una malattia riconosciuta dal Senato come “malattia sociale”, in quanto influisce sulle attività quotidiane e lavorative delle donne, le quali secondo le stime perdono dai 3 ai 5 giorni lavorativi al mese».
Tra i relatori ci saranno, inoltre: Mauro Pelagalli, direttore U.O.C. Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Macerata, Francesca Orici, dirigente medico U.O. Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Macerata, il biologo e nutrizionista Ferdinando A. Giannone, l’assessore con delega alla Sanità della Regione Marche Filippo Saltamartini. Parteciperanno, inoltre, Annalisa Frassineti e Jessica Fiorini, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’A.P.E., realtà nazionale formata da pazienti volontarie che da oltre 16 anni informa sull’endometriosi, nella consapevolezza che l’informazione sia l’unica prevenzione ad oggi possibile. A moderare il dibattito: Ilaria Buccheri e Savino Lolli di Radio Ascoli.

La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti fino ad esaurimento dei posti disponibili, l’ingresso è consentito con Super Green pass e mascherina FFP2.

È necessaria la conferma della propria partecipazione scrivendo a: marche@apendometriosi.it

Cos’è l’endometriosi? L’endometriosi è una malattia infiammatoria cronica che colpisce in Italia circa il 10% della popolazione femminile in età fertile, anche se i dati sono estremamente parziali e probabilmente sottostimati. I sintomi più diffusi sono: forti dolori mestruali ed in concomitanza dell’ovulazione, cistiti ricorrenti, irregolarità intestinale, pesantezza al basso ventre, dolori ai rapporti sessuali, infertilità nel 35% dei casi. Per una malattia di cui non si conoscono ancora le cause, per la quale non esistono cure definitive né percorsi medici di prevenzione, per limitare i danni che l’endometriosi provoca, è fondamentale fare informazione per creare consapevolezza!
L’A.P.E. è una realtà nazionale che da oltre 16 anni informa sull’endometriosi, nella consapevolezza che l’informazione sia l’unica prevenzione ad oggi possibile.

Sul sito dell’APE – www.apendometriosi.it – ci sono tutte le informazioni utili e i progetti per aiutare concretamente le donne affette da endometriosi e per entrare a far parte della rete nazionale.

Link per scaricare le immagini: https://bit.ly/APEAssociazioneProgettoEndometriosi

Per informazioni: A.P.E. – Associazione Progetto Endometriosi
Sito web: www.apendometriosi.it

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'