domenica, Maggio 29, 2022
HomeCronaca Ascoli Piceno e ProvinciaAscoli, Il Console Emerito Amilcare Brugni riceve la 'Benemerenza Magistrale' dai Maestri...

Ascoli, Il Console Emerito Amilcare Brugni riceve la ‘Benemerenza Magistrale’ dai Maestri del Lavoro d’Italia

Nel giorno di passaggio delle consegne nel consolato Maestri del Lavoro di Ascoli Piceno e Fermo, tra il console uscente Amilcare Brugni e il subentrante Giorgio Fiori, un importante e significativo riconoscimento è pervenuto allo stesso Brugni, da parte della Federazione Nazionale Maestri del Lavoro. Su proposta del presidente nazionale Elio Giovati e con deliberazione unanime del Direttivo, è stata conferita al Console emerito Amilcare Brugni, la “Benemerenza Magistrale”: un prestigioso riconoscimento attribuito a quei Maestri e Maestre del Lavoro d’Italia, che si sono distinti nella pregevole, fattiva e gratuita attività svolta per la Federazione, in favore della comunità.

E sicuramente Amilcare Brugni meritava una tale attestazione di stima e gratitudine, per la sua lunga militanza nella famiglia dei Maestri del Lavoro e soprattutto per l’impegno profuso ed i risultati conseguiti durante i suoi due mandati di presidente nazionale (dal 2009 al 2014) e nei tre mandati successivi di Console interprovinciale di Ascoli e Fermo. Le benemerenze approvate sono state solo 7 a livello nazionale (le città di provenienza sono Firenze, Roma, Chieti, Parma, Monza, Piacenza ed appunto Ascoli Piceno) ed è pertanto questo un importante risultato che gratifica senz’altro la persona, ma che nel contempo dà lustro allo stesso consolato Piceno-Fermano.

Il neo Console Giorgio Fiori è stato tra i primi a congratularsi con il Maestro Amilcare Brugni, esprimendogli anche gli auguri e la riconoscenza di tutti i maestri e le maestre del lavoro delle provincie di Ascoli Piceno e Fermo.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'